Al Teatro San Babila il Gatal porta in scena una sintesi delle produzioni maggiormente visitate dalle Compagnie amatoriali

parrocchia san martino magenta

Era il 12 giugno 1986, quando il Teatro Manzoni di Milano ospitava la prima delle 29 Feste delle Compagnie Filodrammatiche ambrosiane svoltesi finora. La trentesima andrà in scena sabato 6 giugno, a partire dalle 20.30, al Teatro San Babila di Milano.

A organizzarla è il Gatal (Gruppo Attività Teatrale Amatoriale Lombardia), centro di coordinamento delle compagnie aderente alla Federgat, che spiega: «L’annuale Festa delle Filodrammatiche è stata la vetrina che ha esposto la realtà di un teatro per un pubblico nascosto, ma interessato, vivace e competente, desideroso di storie piene di fascino, fatte di comicità, pensieri, riflessioni, musica, e di recupero di testi classici».

Scorrendo i titoli andati in scena nel trentennio, si scopre «un repertorio colorato e vario, ove gli spettacoli riempiono il vasto arco di tutti i generi, e di Autori di più secoli e periodi storici».

Al San Babila si proporrà una sintesi delle produzioni maggiormente visitate dalle Compagnie Filodrammatiche, messe in scena da tre gruppi in rappresentanza di tutta l’attività teatrale amatoriale: «Una vetrina abbastanza folta per rendere omaggio a tutti i Filodrammatici, e il prodotto è un valido esempio di arte e di umanità».

Ingresso gratuito, al termine una bicchierata comunitaria.

Prenotazioni: Gatal (via Brolo 5, Milano – tel. e fax 02.76002003; gruppoat@gatalteat ro.191.it; www.gatalteatro.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi