Al Teatro Filodrammatici, Papa Montini, interpretato da Roberto Pensa,
riflette sulla modernità e sul vano sogno di domarla

Roberto Pensa Montini

Ha luogo lunedì 13 maggio alle ore 21 al Teatro Filodrammatici (via Filodrammatici, 1 – Milano), con ingresso gratuito, la prima nazionale del dramma musicale “Paolo Sesto”, con le musiche di Ennio Morricone e la regia di Massimiliano Perrotta. Alle parole del Santo Padre, interpretato da Roberto Pensa, si alternano i gesti della danzatrice contemporanea Isabella Venantini che dà corpo ai moti dell’anima di Papa Giovanni Battista Montini. Prodotto dalla Color Teatro, con il patrocinio del Comune di Milano, lo spettacolo vede in scena anche gli attori Stefano Benassi e Andrea Di Giovannantonio. Le musiche sono state scelte dal regista con la collaborazione di Emanuele Senzacqua. Si tratta di un breve dramma musicale dedicato a una delle figure chiave del Novecento. Papa Paolo VI, alla fine della lunga “battaglia” per modernizzare la Chiesa senza tradire il “deposito della fede”, si interroga sugli esiti del suo operato. Una riflessione sulla modernità e sul vano sogno di domarla.

Proposto in appendice l’atto unico “Ginevra”: il dramma di un oste che ha perduto l’amata moglie e che conversa con due dotti avventori sulla vita eterna.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi