Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

Musica

“Exit” al Castello Sforzesco

In corso presso il Cortile della Rocchetta la ventunesima edizione di “Notturni”, il festival promosso dagli Amici della Musica. Gli appuntamenti della settimana

22 Luglio 2014

“Exit” è la traccia della ventunesima edizione di “Notturni”, il festival musicale promosso dagli Amici della Musica di Milano, in corso presso il Cortile della Rocchetta al Castello Sforzesco. “Exit” inteso come vie d’uscita da situazioni convenzionali, forme di ricerca e di sperimentazione, incroci di stili e tradizioni. “Exit” è la curiosità che accomuna i musicisti che si succedono sul palco, provenienti dagli ambiti più lontani: jazz, pop, classica. È voglia di guardare oltre, di cercare nuove forme che possano riunire le mille anime della musica in una sola: la Musica.

Ecco gli appuntamenti di questa settimana.

Martedì 22 luglio, ore 21.30: Social electronic network, con la partecipazione di Painè Cuadrelli e Walter Prati. Le nuove generazioni milanesi della musica elettronica si confrontano in 4 diverse performance e in una jam session finale. Dai laboratori di Sound dello Ied, e non solo, campionatori, sequencer, turntables, live set per una usica a 360°

Giovedì 24 luglio, ore 21.30: Gaetano Curreri e Solis Strings Quartet, Canzoni da camera. Il pop-rock d’autore e l’ensemble che l’ha più “contaminato”, un happening live con i Solis String Quartet e Gaetano Curreri, voce tra le più originali della musica italiana e leader degli Stadio. In programma una rilettura in chiave acustica e melodica di alcune canzoni degli Stadio e altri brani che Curreri ha scritto per Irene Grandi, Patty Pravo e con Vasco Rossi.

Venerdì 25 luglio, ore 21.30: Gomalan Brass Quintet (Marco Braito e Marco Pierobon trombe, Nilo Caracristi corno, Gianluca Scipioni trombone, Stefano Ammannati tuba). Il Gomalan Brass Quintet è un gruppo d’ottoni eclettico e dinamico, costituito da cinque prime parti in importanti orchestre italiane. Grazie all’avvincente sinergia tra abilità esecutiva e coinvolgimento teatrale, cifra distintiva del quintetto, il Gomalan Brass si destreggia con disinvoltura all’interno di un repertorio vastissimo. Lo spettacolo che ne esce spazia dall’opera -Verdi e Puccini – alla musica da film – Morricone, Williams – e conquista pubblico e critica di tutto il mondo da dieci anni.

Sabato 26 luglio, ore 21.30: Social Brass. Suoni uno strumento d’ottone? Sei appassionato di musica, amatore o professionista? Suoni in una banda o in un’orchestra? Hai appena cominciato o suoni da 30 anni? Hai voglia di venire a fare il primo esperimento open source della storia? Vieni anche tu a fare una prova aperta insieme ai membri del quintetto Gomalan Brass, per fare Musica insieme in un’atmosfera very easy!

Info e programma: www.amicidellamusicamilano.it