Un musical prodotto dalla compagnia teatrale La Mangrovia sui temi di Expo. Il ricavato finanzierà un progetto formativo in Guinea Bissau

Fame_La Mangrovia

Sabato 23 e domenica 24 gennaio, al teatro del Pime di Milano (via Mosé Bianchi 94), l’associazione culturale La Mangrovia, compagnia teatrale dei ragazzi del Pontificio istituto missioni estere di Milano, mette in scena il musical Fame. Saranno (cuochi) famosi, scritto dalla compagnia, con musica dal vivo, in occasione di Expo, sulle tematiche riguardanti il cibo e la fame nel mondo. Uno spettacolo divertente, ma che tocca argomenti importanti e che vuole far riflettere.

Sei concorrenti provenienti da tutto il mondo si sfidano in tv in un reality show culinario. Ognuno di loro vuole essere eletto “miglior cuoco del mondo” e sono disposti a tutto. Le sfide che affrontano sono terribili, senza esclusioni di colpi, studiate più per fare audience che per testare le loro capacità. Ogni cuoco porta con sé le proprie ricette, le proprie motivazioni, la propria storia che mostra le criticità del mondo di oggi legate al cibo: la fame nei Paesi del terzo mondo, lo sfruttamento nell’industria alimentare, lo spreco, la schiavitù nei campi agricoli del sud Italia… Sprazzi taglienti e fugaci come nel linguaggio televisivo, ma che costringono lo spettatore a riflettere. Il tutto è contornato da una guizzante ironia e dalla parodia dei talent odierni che intervallano le riflessioni con spassose risate. Oggi la tavola dà spettacolo, ma ciò che dà realmente sapore ai piatti dov’è finito? Chi è un vero cuoco?

La compagnia teatrale La Mangrovia nasce nel 2013, all’interno del centro missionario Pime di Milano. L’associazione raccoglie una settantina di ragazzi, alcuni dei quali già conoscevano il Pime per i cammini dedicati ai giovani, altri invece che non ne avevano mai sentito parlare, ma tutti accomunati dal desiderio di cimentarsi in diversi ambiti artistici: recitazione, canto, ballo, scenografia, regia, organizzazione e produzione di spettacoli. Un modo nuovo e per nulla scontato di mettersi al servizio della Chiesa e per essere primo approdo per chi desidera avvicinarsi alla missione. «Dono di chi ha già ricevuto a chi aspetta di ricevere» è il motto della compagnia e il modo studiato per esprimere gratitudine attraverso il teatro. Infatti la mangrovia è una pianta “d’adattamento”: sebbene la sua esistenza si snodi in modo precario tra acqua, sole, terra e sale, è in grado di trasformare un ambiente apparentemente ostile in un ambiente ricco e vitale, che accoglie le diversità.

Il primo musical che la compagnia ha prodotto, Vento (ottobre 2013), evoca proprio il viaggio nel percorso di fede comune a molti giovani che partecipano ai cammini del Pime. Così, sulla scena, quattro ragazzi completamente diversi si ritrovano su una barca in mezzo al mare senza rotta, né timone, a fare i conti con se stessi e gli altri. Per sperare di tornare a casa, cosa fare se non lasciarsi trasportare dal vento?

Con Vento La Mangrovia, grazie al suo pubblico, è riuscita a inviare in missione circa 10 mila euro destinati a diversi progetti del Pime, per esempio il “Progetto Adottiamoci”: un gemellaggio tra i ragazzi di alcune scuole italiane e l’ostello St. Philip di Dinajpur seguito da padre Fabrizio Calegari, missionario del Pime in Bangladesh. Il progetto mirava a una relazione, seppure a distanza, veicolata dagli educatori del Pime in Italia e dai missionari in loco, per permettere un vero scambio culturale ed educativo tra i ragazzi.

Con Fame. Saranno (cuochi) famosi invece si sta finanziando il progetto dell’associazione Laici Pime (Alp) del centro di “Feira das Possibilidades” in Guinea Bissau, nato nel 2004 per volontà dei vescovi Pedro Zilli e José Camnate che, insieme alla Caritas della Guinea Bissau, hanno deciso di creare e offrire opportunità e idee di sviluppo per giovani e adulti, tramite l’organizzazione di corsi di formazione principalmente di carattere agricolo: perfezionamento delle tecniche agricole, consapevolezza nell’utilizzo delle risorse della terra, orticultura… Tutte possibilità che il centro offre per generare nuove forme di impiego che portino a un miglioramento delle proprie condizioni di vita.

Biglietti in vendita su http://biglietti.lamangrovia.it/

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi