L’attore e regista Antonio Zanoletti condurrà i partecipanti in un percorso tecnico-pratico con riferimento alla “Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Master. Iscrizioni entro il 10 settembre

Antonio Zanoletti

Ogni anno il G.A.T.a.L. (Gruppo Attività Teatrale amatoriale della Lombardia), organizza un convegno rivolto a quanti praticano o sono interessati all’attività del teatro amatoriale. Il prossimo si terrà al Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso (MB), via San Carlo 2, sabato 19 e domenica 20 settembre.

Sarà tenuto dal regista e attore professionista Antonio Zanoletti, artista dal grande spessore artistico e capacità comunicative, che condurrà i partecipanti in un percorso tecnico-pratico con riferimento alla Antologia di Spoon River di Edgar Lee Master. Una guida competente e preziosa per un tema ideale per un laboratorio collettivo e individuale.

Il convegno vuole porre al centro dell’attenzione il valore dell’esperienza pedagogica del teatro amatoriale, strumento prezioso, capace di assolvere alle più varie funzioni sul piano pedagogico e psicologico: il teatro che esprime liberamente chi lo crea, nell’attimo in cui lo crea, come fonte stimolatrice di espressività, come sviluppo dello spirito di osservazione e delle capacità critiche e tecniche. Teatro, quindi, che diventa mezzo educativo per la ricerca di una maggiore fiducia in se stessi, tramite la scoperta e l’esposizione di idee e di parole, strumento di arricchimento interiore e di realizzazione della propria autenticità e, nel rapporto diretto con gli altri, mezzo efficace di comunicazione umana e sociale. E in modo particolare ciò accade nel teatro sinergico, che è “teatro di gruppo”. Non del regista, né del primo attore, ma “di tutto il gruppo”. Teatro come gioco di squadra, realizzato con la piena e libera partecipazione di tutti i componenti che vivono insieme un rapporto di amicizia in cui ogni suo membro è preoccupato non della diversità dei singoli ruoli, ma dell’eguaglianza e del risultato finale. Teatro, anche, come “luogo” educativo che, pur nella dinamica di gruppo, favorisce lo sviluppo delle facoltà creative individuali, stimola l’espressività del corpo e della personalità, attraverso le varie modalità di comunicazione gestuale, vocale e artistica.

Il programma

Sabato 19
ore 8.30: ritrovo dei partecipanti
ore 9: saluti istituzionali
ore 9.30: apertura dei lavori
Dibattito
ore 12.30: pranzo
ore 14.30: continuazione dei lavori
Dibattito
ore 19: cena
ore 21: spettacolo teatrale (“Sior Todaro Brontolon” di Carlo Goldoni, portato in scena dalla Compagnia “La Sarabanda”)

Domenica 20
ore 8: recita delle Lodi.
ore 9.30: continuazione dei lavori
ore 12: Santa Messa celebrata da don Gianluca Bernardini, assistente del GATaL
ore 13: pranzo
Saluti

Le adesioni (entro il 10 settembre) si ricevono presso la sede del GATaL (via Brolo 5, 20122 Milano) durante i pomeriggi feriali, al tel. 02.76002003 e all’indirizzo mail gruppoat@gatalteatro.191.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi