Lo spettacolo dedicato all'opera di Collodi in scena per ospiti, volontari e operatori della Fondazione, ma aperto anche a tutta la cittadinanza

Pinocchio

Uno spettacolo teatrale tratto da una grande opera della tradizione letteraria italiana, portato sul palco di un luogo dove ogni giorno la cultura del nostro Paese e quelle di molti altri si incontrano. È questa la scelta che ha fatto Massimiliano Finazzer Flory, decidendo di presentare alla Casa della Carità, lunedì 10 dicembre, alle 18.30, il suo nuovo spettacolo, Pinocchio. La storia di un burattino.

Nell’auditorium dedicato a Teresa Pomodoro (via Brambilla 10, Milano), Finazzer Flory darà voce a mastro Ciliegia, Geppetto, il grillo parlante, Mangiafuoco, la fatina, il gatto e la volpe, regalando al pubblico alcune delle scene migliori raccontate nel capolavoro di Collodi e prestando particolare attenzione al tema della “relazione”, da sempre al centro dell’intervento sociale della Casa.

«Pinocchio – ha dichiarato Finazzer Flory – viene creato da un pezzo di legno semplice e povero. Nonostante questo, è una storia universale che riesce a parlare a tutti. È ormai patrimonio del mondo intero, se si considera che è stato messo in scena in oltre 90 Paesi diversi». Lo stesso numero raggiunto, nei suoi otto anni di attività, dalle nazionalità degli ospiti che hanno trovato accoglienza tra le mura della Casa. E saranno proprio le persone ospiti della fondazione ad assistere allo spettacolo, insieme a operatori, volontari e a tutte quelle persone che vorranno intervenire: l’ingresso è infatti libero e per maggiori dettagli è possibile contattare Cecilia Trotto (02.25935336 – 331.6375877 – cecilia.trotto@casadellacarita.org).

Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi e preceduto da un’introduzione dello stesso Finazzer Flory, debutterà a gennaio a Los Angeles per poi iniziare una tournée americana inserita nell’ambito dell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti (info: www.finazzerflory.it). Durante lo spettacolo per la Casa, Finazzer Flory interpreterà il testo solo, mentre nella versione integrale di Pinocchio sarà accompagnato in scena da due danzatrici e un pianista.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi