Bestetti

Ieri è deceduto mons. Eliodoro Bestetti, Canonico maggiore onorario di S. Ambrogio dal 1998, residente presso la parrocchia S. Maria del Carmine a Milano. Nato a Gallarate (Va) il 21-11-1929 e ordinato presbitero il 26-6-1955, è stato Vicario parrocchiale presso la parrocchia Ss. Trinità di Milano (1955), parroco di S. Maria del Carmine a Milano (1976), addetto all’Ufficio Catechistico (1989-1997), Canonico maggiore effettivo di S. Ambrogio (1989-1998), addetto al Servizio per l’Insegnamento della Religione cattolica (1997-2008) . 

Lettera dell’Arcivescovo ai fedeli della Parrocchia
S. Maria Assunta di Gallarate

Carissimi fedeli, partecipo con commozione al vostro cordoglio per la morte di Mons. Eliodoro Bestetti e mi unisco a voi nella preghiera di suffragio. Ordinato prete nel 1955, dopo il primo incarico come vicario presso la parrocchia Ss. Trinità in Milano, nel 1976 gli venne affidata la responsabilità di un’altra comunità cittadina: S. Maria del Carmine. Per più di dieci anni si dedicò con sincera passione e piena disponibilità alla cura pastorale dei suoi fedeli, intrecciando con loro relazioni vive di affetto e di fede. Il suo cuore sereno e gioviale, esempio di letizia evangelica, seppe accogliere in spirito di profonda obbedienza il dover rinunciare al ministero di parroco per diventare collaboratore in Curia, prima presso l’Ufficio Catechistico e – dal 1997 al 2008 – presso il Servizio per l’Insegnamento della Religione Cattolica. Non vennero mai meno il suo impegno e la sua grande generosità nello spendersi con zelo per il bene della nostra Chiesa Ambrosiana, né i numerosi gesti di carità nascosta con cui soccorreva i poveri. Anche in mezzo a voi, particolarmente nelle parrocchie di S. Giorgio in Cedrate e di Madonna in Campagna, attraverso la celebrazione dell’Eucaristia e del sacramento della riconciliazione, fu docile strumento della misericordia di Dio e annunciatore convinto della Sua Parola. Facendo tesoro dei suoi insegnamenti e della sua testimonianza di vita, ringraziamo dunque insieme don Eliodoro per quanto ci ha donato in tutti questi anni e affidiamolo al Cuore Immacolato della Beata Vergine di Fatima e all’abbraccio del Padre. Con affetto vi benedico.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi