Don Franco Fumagalli

Oggi è morto don Franco Fumagalli, residente a Monza presso la parrocchia S. Gerardo al Corpo, dove è stato vicario parrocchiale dal 1955 al 1997. Nato a Lurago d’Erba (Co) il 6 settembre 1926 e ordinato sacerdote nel Duomo di Milano il 3 giugno 1950, è stato anche vicario parrocchiale a Veduggio dal 1950 al 1955.

Lettera dell’Arcivescovo ai fedeli
della parrocchia S. Gerardo al Corpo di Monza

Carissimi fedeli, partecipo al vostro cordoglio per la morte di don Franco Fumagalli e mi unisco a tutti voi nell’elevare la preghiera cristiana di suffragio. Don Franco era giunto nella vostra parrocchia nel 1955, dopo un primo incarico a Veduggio, e si occupò dell’Oratorio Femminile fino al 1969 quando una malattia debilitante lo colpì e fu costretto a un lungo periodo di riabilitazione. Voi tutti avete avuto modo di apprezzare e stimare le sue qualità, l’affabilità e l’umiltà con cui accoglieva in confessionale e nella direzione spirituale chi gli chiedeva consiglio e conforto. È significativo pensare che, nel corso di tanti anni, le ragazzine di un tempo abbiano continuato a rivolgersi a lui per condividere i momenti del loro cammino di crescita personale. I suoi problemi fisici non riuscirono ad abbatterlo e seppe affrontare con spirito il quotidiano trovando nuovi sbocchi per donarsi alla comunità. Ricordiamo qui la passione con cui seguiva la Biblioteca Robbiati, dove trascorreva molto tempo, sistemando le riviste e accogliendo le varie richieste dei lettori. Don Franco era diventato una persona di famiglia, un punto di riferimento per tante generazioni, il nonno della parrocchia. Ora lo ringraziate un’ultima volta per il suo esempio di fede e di vita e io mi unisco a voi affidandolo alla materna intercessione della Vergine Maria. Con affetto, invoco su voi tutti la benedizione del Signore.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi