Don Carlo Sala

Oggi è deceduto don Carlo Sala, residente ad Annone di Brianza presso la parrocchia S. Maria e S. Giorgio, dove è stato parroco dal 1968 al 2003. Nato a Casatenovo (Co) l’1 giugno 1927 e ordinato nel Duomo di Milano il 26 giugno 1955 è stato anche vicario parrocchiale a Veduggio dal 1955 al 1968.

Lettera dell’Arcivescovo ai fedeli della parrocchia
S. Maria e S. Giorgio di Annone di Brianza

Carissimi fedeli, sono vicino al vostro cordoglio per la scomparsa di don Carlo Sala e mi unisco a tutti voi nell’elevare la preghiera cristiana di suffragio. Il lungo ministero di don Carlo è strettamente legato alla vostra comunità. Ordinato nel 1955, dopo il primo incarico a Veduggio, nel 1968 assunse la responsabilità della vostra parrocchia di S. Maria e S. Giorgio che resse fino al 2003. In tutti questi anni avete avuto modo di apprezzare la grande disponibilità che traspariva dal suo carattere fermo e deciso. Era attento alle celebrazioni e alle omelie domenicali che preparava con particolare cura per offrire ai fedeli un punto di riflessione per condurre alla luce del Vangelo la vita quotidiana in una società in rapido cambiamento. La lunga presenza ad Annone lo spinse ad occuparsi delle opere parrocchiali adoperandosi per far restaurare e valorizzare quel prezioso patrimonio di fede e di arte che è la chiesa di San Giorgio. Voi avete ben presenti i molti anni trascorsi come insegnante di religione alla scuola media: quante generazioni lo ricordano tuttora condividendo con i propri figli la memoria delle sue lezioni. Don Carlo rimase molto legato alla vostra comunità che aveva seguito e visto crescere in tempi anche complessi. Per questo, rimesso il mandato, scelse di rimanere con voi aiutando in confessionale e per la celebrazione della S. Messa. Poi le condizioni di salute lo costrinsero a seguire la vita della parrocchia nel silenzio della preghiera. Affidiamo ora alla Misericordia del Padre don Carlo e domandiamogli di continuare a vegliare sul nostro cammino terreno. Con affetto, invoco su tutti voi la benedizione del Signore.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi