Disegni a cura di Virna Maria Paghini

21-4quaresiama_immagine

La quarta domenica del tempo di Quaresima, è detta Domenica del cieco e ci insegna, attraverso
la bella pagina del Vangelo di Giovanni, che Gesù è la luce del mondo, nel brano sono descritte la
luce divina che Gesù dona a chi si affida a lui e il buio dell’incredulità di c@hi si ostina e rimane
cieco. Il capitolo nove inizia con Gesù che passando vede un uomo nato cieco e i suoi discepoli le
fanno un’importante domanda, partendo dal presupposto che o l’uomo o i suoi genitori hanno
peccato. Gesù subito chiarisce che nè lui nè i suoi genitori hanno peccato e le annuncia che da li a
poco grazie all’uomo cieco, si sarebbe manifestata l’opera di Dio attraverso di Lui che è la Luce
del mondo. Gesù sputa per terra, fa del fango con la saliva, spalma il fango sugli occhi del cieco e
lo invita ad andare a lavarsi nella piscina di Siloe. Il cieco va, si lava e torna che ci vede, e la gente
non crede che sia lui e gli domanda come ha fatto a guarire e, l’uomo, spiega il miracolo. La gente
conduce il cieco dai farisei non tanto per mostrare il miracolato ma per farlo testimoniare contro
Gesù che aveva violato la legge del riposo del sabato. Il cieco è costretto a raccontare per la
seconda volta l’episodio e, mentre i farisei incolpano Gesù, l’uomo che prima era cieco lo dichiara
profeta. I giudei invece, non credono che era cieco e per verificare chiamano i suoi genitori che
confermano che il loro figlio era nato cieco ma come mai adesso ci vede non lo sanno, anche
perchè rischiano di essere espulsi dalla sinagoga. L‘uomo che era stato cieco viene di nuovo
interrogato con l’intento di farle accusare Gesù per non aver osservato la legge ma gli occhi
dell’uomo vedono sempre più la verità e gli risponde : “ ….se uno onora Dio e fa la sua volontà,
egli lo ascolta.” , e i giudei lo cacciano fuori. Gesù viene a sapere che l’hanno cacciato fuori e
incontrandolo gli dice:” Tu credi nel Figlio dell’uomo?”. L’uomo, che non aveva mai visto Gesù, le
chiede chi è, e Gesù le dice :” Lo hai visto: è colui che parla con te”. L’uomo risponde .” Credo,
Signore ! “.

Sopra un particolare dell’immagine simbolo del Vangelo della domenica, immagine simbolo che vi proponiamo in allegato in due versioni: a colori e in bianco e nero. Per scaricarli è sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare “salva immagine col nome”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi