Cattedra di san Pietro apostolo

 
E’ questa una festa attestata già nel più antico calendario romano, la ‘ Depositio martyrum’, al 22 febbraio [nel nuovo lezionario della liturgia ambrosiana è anticipata a oggi]. Nella Roma pagana, per commemorare i defunti, i romani mangiavano presso le loro tombe, attorno a un posto centrale vuoto, a indicare la presenza dei defunti in mezzo ai loro cari. La festa della Cattedra di san Pietro si sovrappone e sostituisce questa festa pagana; si celebrava già nel V secolo nella basilica di S. Pietro con una veglia notturna presieduta dal papa. La data del 22 febbraio è in realtà la data della festa della cattedra di Antiochia che Pietro ha occupato prima di quella romana, ma si è mantenuta la memoria della cattedra di san Pietro a questa data per sottolineare il fondamento apostolico della Chiesa di Roma, e il servizio di presiedere alla carità che la tradizione antica riconosce a Pietro e ai suoi successori.
 
 
Oggi inizia la Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani 2017 [18-25 gennaio 2017]:

Tema dell’anno 2017 : L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione  (cfr 2 Cor 5,14-20)

I giorno: Uno solo morì per tutti – 2Cor 5,14

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi