San Clemente Maria Hofbauer

 

Appartenente a una numerosa famiglia, Clemente Maria nacque a Tasswitz, in Moravia, il 26 dicembre 1751. A causa della prematura morte del padre, a otto anni iniziò a lavorare come apprendista panettiere. Grazie all’aiuto di una ricca famiglia poté proseguire gli studi, e dal 1780 al 1784 frequentare a Vienna i corsi di filosofia e teologia. Mentre era ancora in vita Alfonso Maria de’ Liguori, conobbe a Roma i Redentoristi, e il 24 ottobre 1784 entrò nella loro Congregazione. Dal 1787 al 1808 visse a Varsavia.

Fondò le prime case di Redentoristi in Polonia, nel nord della Germania, in Svizzera e Romania. Dopo la soppressione degli istituti religiosi, Clemente Maria si trasferì a Vienna dove, anche se sotto sorveglianza, riuscì a svolgere un’attività apostolica, grazie alla sua capacità di dialogare con il mondo culturale, politico e religioso, anche non cattolico. Nel 1813 fu nominato rettore della chiesa di S. Orsola, e fino alla morte si impegnò nell’opera di evangelizzazione della capitale dell’impero. Morì il 15 marzo 1820, a sessantotto anni.

Leone XIII lo proclamò beato il 29 gennaio 1888, e Pio X santo il 20 maggio 1909. È patrono secondario di Vienna, e, in ricordo della sua primitiva occupazione, protettore dei fornai.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi