S. Tommaso, apostolo

san tommaso

Tommaso, detto Didimo (“il gemello”), uno dei dodici apostoli di Gesù. Di lui si parla diffusamente in quattro episodi nel solo evangelo secondo Giovanni, mentre nei Sinottici compare solo nella lista del collegio apostolico, al settimo o all’ottavo posto.

L’episodio più noto e ricco di risonanza per la fede cristiana è l’incontro di Tommaso con Gesù risorto, nel Cenacolo, incontro attraverso il quale la sua domanda di verità si trasforma, alla visione delle piaghe sul corpo del Signore risorto, nella più alta professione di fede cristologica (Gv 20,26-29).

Secondo Eusebio di Cesarea, evangelizzò la Persia, mentre una tradizione antichissima lo raffigura come evangelizzatore delle Indie; i cristiani del Malabar lo ritengono come il fondatore della loro Chiesa. Sempre secondo queste tradizioni, morì martire in India, per mano di un re locale.

Nelle letteratura apocrifa, si conservano attribuiti a Tommaso un Evangelo (raccolta di detti di Gesù, di ispirazione gnostica), gli Atti e un’Apocalisse.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi