beato Alberto da Villa d'Ogna

 

Nacque a Villa d’Ogna (Bergamo) nel 1214. Terziario domenicano, conquistato dal vangelo di Gesù, donava con larga generosità ai poveri, suscitando le rimostranze della moglie, anche se poi la Provvidenza interveniva sempre a compensare quanto aveva donato.

Costretto dalla prepotenza di alcuni a lasciare il paese natale e i suoi campi, si trasferì a Cremona, dove continuò il suo lavoro di agricoltore per procurarsi il necessario per vivere e poter anche provvedere ai poveri. A Cremona si aggregò all’Ordine della Penitenza di S. Domenico come terziario secolare e da Cremona andò pellegrino a Roma, a S. Giacomo di Compostella e in Terra Santa.

Morì a Cremona il 7 maggio 1279, e fu sepolto nella chiesa cremonese di S. Mattia. Il suo culto, di antichissima origine, fu approvato da Benedetto XIV il 9 maggio 1748 per l’Ordine domenicano e per le diocesi di Bergamo e di Cremona.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi