cop_segno03
Presentazione

«Il Segno», da 58 anni un amico in parrocchia

Fin dalla nascita il mensile della Chiesa ambrosiana, voluto dal cardinale Montini, ha inteso essere strumento di informazione, analisi e interpretazione dell’attualità alla luce del messaggio cristiano

Su «Il Segno» storie di donne tra famiglia e lavoro

Una sfida quotidiana: così «Il Segno», mensile della diocesi di Milano, definisce l’impegno delle donne chiamate ogni giorno a conciliare esigenze familiari e oneri professionali sulla copertina del proprio numero di marzo, in distribuzione nelle parrocchie a partire da domenica 3. Nel mese caratterizzato dalla Festa della donna (8 marzo), la rivista dedica infatti il servizio centrale a questo complicato «puzzle». Una conciliazione - quella tra famiglia e lavoro -, la cui difficoltà è tra le ragioni del cosiddetto «inverno demografico» in atto da anni nel nostro Paese nazionale. Difficile, ma non impossibile, come spiega nella sua analisi il sociologo della Cattolica Luca Pesenti: a un corretto equilibrio concorrono politiche pubbliche adeguate - e in questo senso alcuni esempi provenienti dalla Francia sono illuminanti -, ma soprattutto un cambio di passo culturale che non lasci sola la madre nella cura dei figli. Poi, alcune testimonianze: Ilaria Profumi, mamma e manager, «acrobata nel circo della vita»; Amanda Ravasio, madre di un bambino «speciale»; Claudio Mazza, nonno che racconta il supporto di attenzioni che la sua categoria garantisce ai nipoti, quando i genitori sono entrambi impegnati. Infine la psicologa Silvia Vegetti Finzi esamina l’aspetto emotivo e relazionale del rapporto tra i sogni personali di una donna, moglie e madre, e le aspettative di marito e figli.
«Il Segno» di marzo torna anche sulla Gmg di Panama, con un’intervista a padre Giacomo Costa e alcune testimonianze, e, nella sezione dedicata all’attualità diocesana, offre un ricco apparato documentario: la scheda informativa sull’Europa messa a disposizione delle parrocchie in vista delle prossime elezioni; la lettera dell’Arcivescovo introduttiva alle costituzioni sinodali di «Chiesa dalle genti»; il testo del recente intervento dello stesso Arcivescovo al Consiglio comunale di Milano.

Nel numero di Marzo 2019

1 Editoriale

Francesco come Francesco

di Giuseppe Grampa

4 In diocesi

Europa: costruiamo insieme il futuro dell’Unione

Chiesa dalle genti: la casa per tutti i popoli

di Mario Delpini

10 Primo piano

Collaborare al bene comune da cittadini vigili e attivi

di Mario Delpini

14 Scuola

Campus Pace: l’integrazione è possibile, anzi è realtà

di Stefania Cecchetti

18 Storia di copertina

Donne: famiglia e lavoro, un puzzle complesso

di Luca Pesenti

La mia vita è un circo e io mi sento acrobata

di Ilaria Profumi

Amanda, mamma di un bimbo speciale

di Monica Fagioli

Nonnite, una sana malattia

di Claudio Mazza

Come conciliare i sogni personali e le aspettative di marito e figli?

di Giuseppe Grampa

26 Storia/1

La rinascita dopo la morte di un figlio

di Luisa Bove

28 Storia/2

Una Chiesa che ride per riscaldare il mondo

di Mauro Colombo

30 Chiesa

Gmg: i giovani invitati a dire sì con la propria vita

di Michela Nicolais

Le voci: vivere l’oggi per costruire il domani

di Claudio Urbano

36 Famiglia

Leggi: luci e ombre del reddito di cittadinanza

di Stefania Cecchetti

38 Salute

Digiuno: una pratica da rivalutare

di Stefania Cecchetti

42 Luoghi di Lombardia

Duomo di Cremona, tempio di meraviglie

di Luca Frigerio

46 Sport

«Così prendiamo a pugni il morbo di Parkinson»

di Giovanna Caldara

Liverani, la vita come il ring

50 Cultura

Leonardo all’Ambrosiana, i segreti del Codice Atlantico

di Luca Frigerio

La Via Crucis di Mimmo Paladino

Auschwitz non vi avrà

54 Caritas

Porti chiusi, cuori aperti e accoglienza nelle case

Integrazione di Rom e Sinti, anche se lunga e complessa

58 Pietre e volti

Emdr: terapia che restituisce serenità dopo un trauma

di Luisa Bove

Poche sedute e l’esperienza si chiude

63 Le Micro del mese

cop

Per non perdere «Il Segno» fai l’abbonamento

I vantaggi per l’abbonato:
- un risparmio certo (uno sconto
sul costo complessivo degli 11 numeri)
- avere la certezza di ricevere il giornale direttamente a casa propria
- avere la garanzia di non perderne mai una copia

11 numeri annuali 20 €
(estero 40 €)

ABBONATI ONLINE >>

c.c. postale n.13563226 intestato a: ITL Srl, via Antonio da Recanate 1
20124 Milano o bonifico bancario - beneficiario: ITL Srl, via Antonio da Recanate 1 – 20124 MI
Iban IT 50 I 05216 01631 000000046653 Credito Valtellinese – Agenzia 1 Milano

Inviare ricevuta del versamento con i dati personali per il recapito
al fax 02.66984388
o e-mail abbonamenti@chiesadimilano.it

Chiedilo al tuo parroco

lo puoi trovare nella tua parrocchia la prima domenica del mese
contribuirai al consolidamento della diffusione della buona stampa

I contenuti e la proposta commerciale