Al sito internet www.conosceremilano.it si potrà scaricare un vero e proprio "accompagnatore turistico personale" che condurrà il visitatore nel suo percorso di visita nella zona Bicocca, che si potrà utilizzare con vari lettori mp3, iPod, cellulari.

3400 - incroci
Redazione Diocesi

Al sito internet www.conosceremilano.it si potranno leggere e scaricare le pubblicazioni prodotte negli anni scorsi e, in più, scaricare un vero e proprio “accompagnatore turistico personale” che condurrà il visitatore nel suo percorso di visita nella zona Bicocca, un accompagnatore audio che si potrà utilizzare con vari “oggetti” oggi entrati nella quotidianità: lettori mp3 (portatili, da casa o da auto), iPod, telefoni cellulari. Tutti strumenti che permettono di avere accesso alle informazioni nei momenti e nei luoghi scelti dall’utente. La produzione è in italiano e in inglese e si presenta con una home page vivacizzata da un breve video con immagini tratte dalla storia e dalla situazione attuale di Bicocca (anche questo scaricabile).

L’Urban Center del Comune di Milano apre una nuova finestra digitale in rete a disposizione di cittadini milanesi e visitatori curiosi, interessati a conoscere i cambiamenti di Milano e a vivere in prima persona i nuovi spazi della metropoli.

E’ on-line la prima “guida virtuale” di Conoscere Milano.

L’iniziativa nata diversi anni fa («Conoscere Milano. La città che cambia»), con la duplice conduzione di Urban Center e Aim (Associazione interessi metropolitani), riparte con un servizio in più che riguarda la messa in rete delle PersonalGuide, la prima delle quali è dedicata a “La Nuova Bicocca”, il primo grande intervento di riqualificazione di un’area industriale dismessa della città. L’audioguida è stata realizzata con la collaborazione e il sostegno di Pirelli Re.

«Mentre la città procede nell’avvio di nuovi, grandi e strategici cantieri e in attesa quindi di poter promuovere nuovi itinerari di conoscenza e di visita della città che cambia», sostiene l’assessore allo Sviluppo del territorio del Comune di Milano, Carlo Masseroli, «abbiamo accolto con grande interesse il progetto proposto da Aim con ItineraNet per una nuova guida basata su una soluzione del tutto innovativa sia nella modalità di produzione sia nella metodologia di distribuzione delle informazioni, e di questo nuovo contributo culturale per la promozione di Milano siamo grati ad Aim».

Al sito internet www.conosceremilano.it da oggi si potranno leggere e scaricare le pubblicazioni prodotte negli anni scorsi e, in più, scaricare un vero e proprio “accompagnatore turistico personale” che condurrà il visitatore nel suo percorso di visita nella zona Bicocca, un accompagnatore audio che si potrà utilizzare con vari “oggetti” oggi entrati nella quotidianità: lettori mp3 (portatili, da casa o da auto), iPod, telefoni cellulari. Tutti strumenti che permettono di avere accesso alle informazioni nei momenti e nei luoghi scelti dall’utente.

La produzione è in italiano e in inglese e si presenta con una home page vivacizzata da un breve video con immagini tratte dalla storia e dalla situazione attuale di Bicocca (anche questo scaricabile).

Da questa home page, si visualizza poi una pianta del quartiere con fotografie dei punti messi in evidenza e commentati dal “percorso guidato”; cliccando sulle varie immagini si potranno ascoltare i brani relativi al luogo scelto, e ciò mentre si è davanti al computer.

Ma la novità sta nel fatto che tutti i brani descrittivi sono disponibili in un’unica cartella compressa, in formato mp3, e sono scaricabili insieme per poter essere riascoltati con lo strumento scelto (lettore mp3, iPod, cellulare) durante la visita a Bicocca seguendo le indicazioni di percorso, di sosta, di svolta, di apprezzamento di una visione piuttosto che di un’altra, suggerite dalla guida parlante.
La mappa del percorso si scarica dal sito in formato pdf ed è lo strumento di base per il visitatore che su di essa trova l’indicazione dei “punti di ascolto” .

«Abbiamo accolto con entusiasmo e orgoglio l’opportunità di partecipare per primi a questo progetto, che ci permette di raccontare il più grande intervento di trasformazione urbanistica realizzato in Italia, e tra i principali in Europa», sottolinea Carlo A. Puri Negri, Ceo di Pirelli Re. «Con gli sviluppi residenziali, i numerosi centri di ricerca e le sedi di multinazionali, Bicocca si è proposta come primo esempio di centralità urbana polifunzionale e ha contribuito a riaccendere la vocazione culturale di Milano, grazie all’Università, al Teatro degli Arcimboldi e all’Hangar Bicocca».

«Siamo convinti di aver aperto una nuova finestra, attraverso la quale il mondo può accedere a Milano», conclude l’assessore Masseroli, «e con Bicocca siamo alla prima puntata, cui farà seguito, ci auguriamo in breve tempo, la produzione di successive personal guides dedicate a Bovisa, alla zona Savona-Tortona, a Lambrate. E ciò in attesa di guide che illustreranno caratteristiche e fisionomia delle grandi realizzazioni di Garibaldi-Repubblica, CityLife, Santa Giulia».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi