Nel 2006 oltre 700 reclusi sono stati curati nel reparto di Medicina 5� penitenziaria dal professor Rodolfo Casati. La maggior parte dei pazienti viene dal carcere di Opera e di San Vittore. Tra le patologie più frequenti cardiopatie ischemiche, epatiti croniche, diabete, ipertensione e malattie respiratorie. Ma se da una parte i detenuti arrivano in un istituto di pena già malati, dall'altra c'è chi si ammala in cella. � Medici sul piede di guerra

3400 - incroci
Redazione Diocesi

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi