In occasione dei 100 anni dalla Lettera Apostolica Maximum Illud di Papa Benedetto XV, per “risvegliare maggiormente la consapevolezza della missio ad gentes e di riprendere con nuovo slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale” Papa Francesco ha indetto il Mese Missionario Straordinario

oct2019-it

Con l’indizione di questo mese missionario straordinario, l’intento di papa Francesco, come dice nella lettera al Card. Filoni, è di “risvegliare maggiormente la consapevolezza della missio ad gentes e di riprendere con nuovo slancio la trasformazione missionaria della vita e della pastorale” (https://www.missioitalia.it/mese-missionario-straordinario-2019/). Quattro sono le dimensioni indicate dal papa per vivere più intensamente il cammino di preparazione e realizzazione del Mese:

  • Incontro personale con Gesù Cristo vivo nella sua Chiesa: Eucaristia, Parola di Dio, preghiera personale e comunitaria
  • La testimonianza: i santi, i martiri della missione e i confessori della fede, espressione delle Chiese sparse nel mondo intero
  • La formazione missionaria: scrittura, catechesi, spiritualità e teologia
  • La carità missionaria.

È stato aperto anche il sito ufficiale per il mese missionario straordinario da cui è possibile scaricare i documenti per aiutare tutte le comunità a vivere l’evento (www.october2019.va).

A livello diocesano sono previsti diversi eventi tra cui:

  • Assemblea Missionaria Straordinaria (25 maggio 2019)
  • Evento di annuncio per i giovani (ottobre 2019)
  • Veglia Missionaria (26 ottobre 2019).

Seguiranno ulteriori indicazioni.

Per la preparazione, l’Ufficio Missionario ha predisposto una «scheda per la riflessione sull’indole “missionaria” del gruppo e della comunità» che potete scaricare qui.

Ti potrebbero interessare anche: