Monsignor Redaelli e Don Novazzi in visita alle missioni in Albania

12-15 novembre 2010
È stata molto gradita la visita di Monsignor Carlo Redaelli e di don Antonio Novazzi alle missioni dove viviamo il nostro ministero: a Dushaj , sulle montagne ai confini col Kossovo, dove vive don Antonio Giovannini; a Blinisht, nella pianura di Zadrima, dove viviamo noi (don Enzo Zago e don Maurizio Cacciola). Una visita breve, troppo breve, per poter gustare e condividere un po’ del percorso che stiamo vivendo in questa terra…, ma sappiamo che Monsignor Carlo Redaelli e don Antonio Novazzi hanno sapienza e affetto tanto grandi da supplire alla carenza di tempo.

Leggi il testo

Milano e Porlezza in Albania

7-10 ottobre 2010
Lo confessiamo: aspettavamo questa visita con tanta gioia. Abbiamo cercato di fare nostra, come meglio abbiamo potuto, la proverbiale ospitalità albanese. Era la nostra gente, amici con i quali si erano condivise per anni le soddisfazioni e le fatiche delle parrocchie di S.Filippo Neri a Milano (per don Enzo Zago) e della comunità di parrocchie di Porlezza (per don Maurizio Cacciola). Un grazie al dottor Tiziano Zago (fratello di don Enzo) ideatore e organizzatore di questa “spedizione”, un grazie di cuore a tutti i partecipanti che hanno portato il loro prezioso contributo di collaborazione e di adattamento.

Leggi il testo

Campi scuola agosto 2010 a Krajen

È stata un’esperienza davvero bella quella vissuta quest’anno ai campi estivi, organizzati e diretti dagli AMBASCIATORI DI PACE, a Krajen, nel terreno della nostra scuola.
Grandi spazi aperti, un bel salone per gli incontri comuni, una buona cucina, varie aule dove poter sistemare i letti per tutti (in caso manchino – come è successo – esistono anche le tende), tanti ragazzi da animare, educare, sfamare (nel corpo e nello Spirito) per cinque settimane durante tutto il mese di luglio: mi sembrava di essere tornato negli oratori dai quali proveniamo io e don Enzo, ma, qui, con ragazzi più educati, maturi, interessati, vivaci. È stato un piacere lavorarci insieme.

Missionario per ridare la speranza agli albanesi

Don Antonio Giovannini è un sacerdote ambrosiano che dal 2000 svolge il suo ministero nella diocesi di Scutari, nel nord dell’Albania. Da sempre prete di frontiera, per un decennio è stato a Monluè, alla periferia di Milano, dove accoglieva, all’inizio degli anni novanta, i primi immigrati provenienti albanesi. Ed è a Monluè che ha maturato la scelta di andare in Albania:
«Ad un certo punto mi sono chiesto se non potevo fare qualcosa per queste persone, ma non nella diocesi di Milano, bensì nel paese dal quale provenivano».

Leggi l’intervista a don Antonio Giovannini
La Chiesa del silenzio, negli anni della dittatura di Hoxha
La Chiesa albanese in cifre

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi