Il 19 novembre intervento di monsignor Brambilla nell’ambito del corso diretto da Maria Luisa De Natale, che sarà replicato il prossimo anno

Famiglia

Sabato 19 novembre, presso l’Università Cattolica di Milano, monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo ausiliare della Diocesi e preside della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, terrà un intervento dal titolo La costruzione dell’identità: i fondamentali dell’umano. Quello di monsignor Brambilla è uno degli interventi conclusivi del master universitario“Operatori nella cura educativa della persona e della famiglia”.

Visto il favore che ha incontrato il corso, la professoressa Maria Luisa De Natale – docente di Pedagogia generale alla Cattolica, direttore scientifico del Creada (Centro di Relazione Educativa Adulto-Adolescente) e direttore del master, ha annunciato un secondo step, sempre sotto la sua direzione e sempre presso la Cattolica. Il master, di primo e secondo livello, prenderà avvio in gennaio e terminerà nel dicembre 2012 (iscrizioni possibili fino a fine dicembre 2011: info master.universitari@unicatt.it). Anche questo percorso vedrà la partecipazione di monsignor Brambilla.

Il Master – organizzato dall’Università Cattolica in collaborazione con l’Istituto di Antropologia per la cultura della famiglia e della persona – si propone di fornire strumenti culturali adatti a produrre protocolli operativi direttamente nei luoghi di operatività e di lavoro, per promuovere procedure pedagogicamente corrette nella realizzazione di interventi che esprimano una cultura interdisciplinare a servizio della persona e della famiglia. Il corso dà diritto a 60 crediti formativi universitari con un impegno complessivo di 1500 ore annue.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi