La Bit (Borsa Internazionale del Turismo) è una rassegna di proposte turistiche, in campo internazionale, che coinvolge più di cento Paesi. Si tiene da 28 anni a Milano e per la seconda volta nella bella location del polo fieristico di Rho-Pero. L'ultima edizione è stata dal 21 al 24 febbraio 2008. Venerdì 22 febbraio convegno "Turismo: porta aperta per le donne"- Il turismo solidale tra Nord e Sud del mondo: una visione al femminile, Piera Gioda-


Redazione

La Bit (Borsa Internazionale del Turismo) è una rassegna di proposte turistiche, in campo internazionale, che coinvolge più di cento Paesi. La prossima edizione sarà dal 21 al 24 febbraio presso il polo fieristico di Rho-Fiera. Con la formula consueta – da giovedì a domenica – donerà giorni dedicati ai soli operatori ed altri, l’intero week-end, aperti anche al pubblico dei viaggiatori.

All’interno di questa kermesse, da venti anni (la prima volta fu proprio nel 1988), anche l’Arcidiocesi di Milano – insieme alla Conferenza Episcopale Italiana ed al Pontificio Consiglio per i Migranti e gli Itineranti – ha trovato una collocazione portando la propria specifica sensibilità. In particolare, organizzando annualmente un convegno ormai entrato nella tradizione nazionale. L’appuntamento è confermato anche per questa edizione del 2008.

La Chiesa ambrosiana, pertanto, promuove per Venerdì 22 febbraio – dalle 10.00 alle 13.00, presso la Sala LIBRA del Centro congressi Stella Polare, Fiera Milano/Rho – un dibattito che prende spunto dal tema della Giornata mondiale del turismo: “Turismo: porta aperta per le donne”.

Le opportunità che promuovono la donna in ambito turistico – sia a livello nazionale sia internazionale – ma anche le costrizioni cui ella può essere sottoposta, saranno al centro della proposta che si snoderà nella mattinata. I relatori s’inoltreranno per sentieri ecclesiologici, pastorali e solidali aggiungendo alla competenza scientifica la propria sensibilità personale. Tutte le riflessioni fondamentali della mattinata, infatti, saranno dettate da donne.

“Il femminile nella testimonianza della fede in ambito turistico” sarà l’argomento trattato da Maria Pia Bertolucci, presidente nazionale del Centro Turistico Giovanile; una riflessione su “Il turismo solidale tra Nord e Sud del mondo: una visione al femminile”, invece, sarà offerta da Piera Gioda, vicepresidente dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile; mentre “Il turismo come lavoro. La fantasia delle donne”, farà da guida alla relazione proposta da Katia Foti, responsabile della promozione del consorzio sociale Goel e presidente della cooperativa Hermes – che opera nella Locride – inserita nel “Progetto Policoro”.

Proprio alla metà di questo febbraio, ricevendo in udienza i partecipanti al Convegno internazionale su "Donna e uomo, l’humanum nella sua interezza", Benedetto XVI è tornato ad incoraggiare una riflessione serena e, al tempo stesso, coraggiosa sulla donna. Così si è espresso: “Aprendo i lavori della V Conferenza Generale dell’Episcopato Latino-Americano e dei Caraibi, nel maggio dello scorso anno in Brasile, ho avuto modo di ricordare come persista ancora una mentalità maschilista, che ignora la novità del cristianesimo, il quale riconosce e proclama l’uguale dignità e responsabilità della donna rispetto all’uomo. Ci sono luoghi e culture dove la donna viene discriminata o sottovalutata per il solo fatto di essere donna, dove si fa ricorso persino ad argomenti religiosi e a pressioni familiari, sociali e culturali per sostenere la disparità dei sessi, dove si consumano atti di violenza nei confronti della donna rendendola oggetto di maltrattamenti e di sfruttamento nella pubblicità e nell’industria del consumo e del divertimento. Dinanzi a fenomeni così gravi e persistenti ancor più urgente appare l’impegno dei cristiani perché diventino dovunque promotori di una cultura che riconosca alla donna, nel diritto e nella realtà dei fatti, la dignità che le compete”.

E proprio nel filone di questa promozione culturale, suggerita dal Papa, si pone il convegno in programma alla Bit 2008.

Per domenica 24 febbraio, inoltre, alle ore 12.00 – nella cappella della Fiera, presso il Centro servizi, piano terra – è in calendario pure una Santa Messa per gli espositori ed i visitatori. A celebrarla sarà don Massimo Pavanello, responsabile dell’Ufficio pastorale turismo e pellegrinaggi della Diocesi di Milano.

Invito al Convegno

Fiera di Milano

Diocesi di Milano

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi