Presentazioni di libri, convegni, dibattiti ed eventi organizzati dalle imprese cittadine che si occupano di cultura

di Cristina CONTI

bookcity lettera pastorale

Si svolgerà dal 14 al 16 novembre la nuova edizione di Bookcity Milano. Una carrellata di eventi e presentazioni organizzate dalle imprese cittadine che si occupano di cultura.

Sono quasi 4 mila le realtà che lavorano nel settore dell’editoria nel capoluogo lombardo per un totale di 23 mila addetti. E pesano per il 56,9% sul totale lombardo e per il 12,7% su quello italiano. A dirlo è un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati Infocamere relativi al primo trimestre di quest’anno.

Stampa, riproduzione di supporti registrati, attività editoriali, libri, giornali e riviste. I milanesi spendono circa 172 milioni di euro all’anno in questo comparto, esclusi i testi scolastici. «La cultura è un elemento importante della qualità della vita e dell’economia di una città ed è un fattore di competitività globale, dato che è conoscenza e dunque potere – commenta Adriana Mavellia, consigliere della Camera di Commercio di Milano -. Un evento come Bookcity, che ribadisce il ruolo di Milano come capitale italiana dell’editoria, diventa così uno strumento di promozione del nostro territorio a livello nazionale e internazionale».

Nei tre giorni della manifestazione si susseguiranno incontri, dibattiti, spettacoli e tour aperti al pubblico per presentare le ultime novità editoriali e per parlare insieme dei fenomeni di tendenza nella società di oggi: dall’immigrazione al lavoro, dalle opportunità della società multimediale agli ultimi progressi della scienza. Scenario degli eventi saranno i luoghi più importanti della cultura milanese. Da Palazzo Reale al Museo del Novecento, dal Museo di storia Naturale a quello della Scienza e della Tecnologia, senza tralasciare le biblioteche rionali e il Planetario.

Tra i temi non può mancare l’Esposizione Universale, con la presentazione del libro Expottimisti: Tutto quello che dovreste sapere sull’Expo2015 e non sapete a chi chiedere di Giacomo Biraghi, Alvise De Sanctis e Luca Ballarini (ed. Bellissimo) e È facile cambiare l’Italia se sai come farlo, di Alessandro Rimassa (ed. Hoepli) in programma sabato 15 novembre dalle 17 alle 19 presso la sede della Borsa. Nella Sala del Parlamentino di Palazzo Giureconsulti, invece, verrà organizzato un convegno dal titolo “Piazza Mercanti ritrovata, dal luogo all’idea di Milano”, in occasione del quale verranno presentati i risultati dell’omonima ricerca promossa dalla Camera di Commercio in collaborazione con il Centro per la cultura d’Impresa. Info: www.bookcitymilano.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi