Segnalati entro il 18 novembre da gruppi, associazioni e movimenti, parteciperanno a tre incontri (il primo il 16 dicembre) per favorire il collegamento tra la loro realtà e l’Arcivescovo

Varcare la soglia

Per il cammino dei giovani nell’Anno della fede, nell’ambito dell’iniziativa “Varcare la soglia” si aggiunge ora “Spinners”, un’esperienza di servizio e di Chiesa. Con questo termine inglese che può essere tradotto con “filatori/tessitori” o “narratori”, la Pastorale giovanile propone tre incontri a livello diocesano. Gli Spinners sono quei giovani (uno o due) che liberamente ogni gruppo, associazione e movimento sceglierà per favorire un collegamento tra il gruppo stesso e l’Arcivescovo. Questi giovani infatti saranno chiamati a tessere dei legami diocesani tra loro e con il cardinale Scola e saranno chiamati «a narrare quanto avranno ascoltato nelle loro realtà d’origine». L’esperienza chiesta agli Spinners sarà duplice, spiegano i promotori, «di servizio, come collegamento tra “il centro” della Diocesi e le varie articolazioni» e «di Chiesa, vivendo alcuni momenti comunitari nel confronto, nella preghiera e nella festa». I giovani scelti come Spinners dovranno essere segnalati alla Pastorale giovanile entro domenica 18 novembre compilando l’apposita scheda (scaricabile da www.chiesadimilano.it/pgfom) e inviandola all’indirizzo varcarelasoglia@diocesi.milano.it

I tre incontri diocesani cui parteciperanno i giovani indicati prescelti sono già in programma per domenica 16 dicembre a Giussano, sabato 23 marzo e 18 maggio 2013 a Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi