I dati elaborati dall'Ufficio Scuola diocesano in occasione del convegno "Fare scuola: una questione di famiglia" attestano anche che in Lombardia crescono gli alunni delle scuole cattoliche


Redazione

02/04/2008

Il 60% delle 802 scuole di Milano città sono non statali: di queste, il 44% sono cattoliche (213 scuole su 484). Sono dati forniti dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e dal Centro Studi Scuola Cattolica, rielaborati dall’Ufficio Scuola della Diocesi per il 2007 e diffusi in occasione del convegno “Fare scuola: una questione di famiglia”, organizzato dall’Associazione “Marcia della scuola cattolica” in occasione della XXVI edizione della Andemm al Domm di sabato 19 aprile.

Le scuole cattoliche milanesi sono così distribuite per livello: 45% dell’infanzia, 23% primarie, 15% secondarie di I grado e 17% secondarie di II grado. L’incidenza della scuola non statale nelle materne arriva al 92%, nelle primarie al 29%, nelle secondarie di I grado al 40% e nelle secondarie di II grado al 49%.

Nel 2007 le scuole paritarie cattoliche milanesi hanno accolto 24.853 alunni. Scuole dell’infanzia a parte, il trend 2005/2007 è in crescita del 2%, con un incremento che nelle secondarie di I grado arriva al 6,6%.

In provincia di Milano, invece, le scuole cattoliche erano 576 nel 2006, per un totale di 67.039 alunni: il 52% delle scuole dell’infanzia, l’82% delle primarie, il 75% delle secondarie di I grado e il 55% delle secondarie di II grado. Le scuole non statali in genere sono così distribuite: 61,50% materne, 14% primarie, 22% secondarie di I grado e 33% secondarie di II grado.

Tra il 2004 e il 2006 il numero delle scuole cattoliche è rimasto pressoché stabile (-0,69%); quello degli alunni è invece cresciuto del 3,69% (scuole dell’infanzia +2,61%, primarie +6,14%, secondarie I grado +3,07% e secondarie II grado +4,78%).

In Lombardia, infine, le scuole cattoliche sono 1.676, il 68% di tutte le scuole non statali: 70% scuole dell’infanzia, 11% primarie, 9% secondarie di I grado e 11% secondarie di II grado. Le scuole non statali, cattoliche e non, sono 2.441, il 32% di tutte le scuole della regione. Gli iscritti nel 2007 sono stati 188.266, il 18% del totale della popolazione scolastica regionale (1.021.560 alunni).

In Lombardia 4 scuole non statali su 5 (l’81,16%, 1.981 scuole) sono cattoliche. Il trend negli anni 2004/2006 degli alunni frequentanti istituti cattolici è in crescita del 4,9% (+8.794). Si mantiene pressoché stabile il numero complessivo delle scuole cattoliche, in crescita dello 0,3%.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi