Questo il tema del primo incontro tra l’Arcivescovo e i presbiteri ambrosiani (dagli 11 ai 25 anni di Messa) svoltosi al Centro pastorale ambrosiano. Prossimi appuntamenti il 21 e 28 gennaio e il 4 febbraio

di don Ivano TAGLIABUE
Formazione permanente del clero

Centro pastorale ambrosiano

Giovedì 14 gennaio, al Centro pastorale di Seveso, si è tenuto il primo dei quattro incontri dell’Arcivescovo con i preti ambrosiani: erano invitati in particolare i presbiteri dagli 11 ai 25 anni di Messa. Tema dell’incontro, «Il dialogo nella società plurale». Questa prospettiva ha messo in evidenza la prima delle quattro dimensioni dell’amore di Cristo che San Paolo elenca in Efesini 3 e che fanno da filo conduttore di questi incontri: l’ampiezza.

Dopo la preghiera dell’Ora media, la giornata si è aperta con l’intervista a Farouk Wael, docente dell’Università Cattolica, che ha proposto una sua riflessione sulle condizioni che rendono fecondo il dialogo nella società plurale. Spazio poi al momento centrale, con l’istruzione dell’Arcivescovo che ha trattato il tema fondandolo nell’esperienza cristiana.

Il cardinale Scola ha aiutato i preti a riflettere all’interno di un quadro articolato e molto ricco, sulla decisività del tema dell’“incontro” che parte dall’esperienza quotidiana e ha come contenuto fondamentale il riconoscere Cristo come centro affettivo della persona e delle relazioni comunitarie; da qui l’Arcivescovo ha ripreso la necessità di lavorare come Chiesa e come singoli per assumere il pensiero di Gesù come criterio fondamentale per un dialogo che vive il rischio della libertà e sa giocarsi come testimonianza e come dialogo aperto all’altro e alla pluralità. La mattinata è poi proseguita con un dibattito intenso tra i preti e il Vescovo.

Dopo il pranzo e una pausa con momenti di fraternità e di dialogo, l’intervento del Vicario generale monsignor Mario Delpini ha riaperto i lavori, sottolineando nuovamente l’importanza della concretezza di esercizi che si declinano nei presbiteri locali. Dopo un ulteriore momento di confronto la giornata si è conclusa col passaggio della Porta della Misericordia del Santuario di San Pietro Martire.

Il prossimo incontro – pensato particolarmente per i preti dai 26 ai 40 anni di messa, sarà giovedì 21 gennaio, sul tema «Paternità, responsabilità e potere», con questo programma:
h 10: ora media
intervista a Massimo Recalcati, psicanalistai
intervento dell’Arcivescovo
dibattito
h 12.30: pranzo a buffet
h 14: ripresa del Vicario generale e dibattito
h 15.30: passaggio della Porta Santa del Santuario di S. Pietro Martire

La suddivisione degli incontri per anno di Messa è indicativa: qualora un presbitero non potesse partecipare o non avesse partecipato per impegni a un incontro è invitato a partecipare a uno degli incontri successivi. Per il pranzo è importante segnalare la presenza telefonando, entro lunedì 18, alla portineria del Centro Pastorale di Seveso (tel. 0362.6471) o inviando una mail a portineria.seveso@centropastoraleambrosiano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi