In distribuzione agli enti ecclesiastici. L’Ufficio diocesano ha contattato i responsabiliregionali per risolvere alcuni dubbi circa le modalità di compilazione

Modello censimento industri ISTAT

Siamo consapevoli dell’avvicinarsi della scadenza per la riconsegna del questionario ISTAT relativo al Censimento dell’industria e dei servizi 2011 – Rilevazione sulle istituzioni non profit, ma non siamo ancora in grado di dare indicazioni precise e certe in merito ad alcune domande “chiuse” (ovvero, caselle da barrare) e ad alcune domande “aperte” (per esempio il numero dei volontari).

Non appena riusciremo ad avere le risposte necessarie per la corretta compilazione del questionario provvederemo a darne notizia attraverso questo portale e a pubblicare un esempio di compilazione il più possibile adeguato alla realtà delle parrocchie ambrosiane.

Confidiamo di poter dare tutte le indicazioni necessarie in tempo utile per procedere alla riconsegna dei questionari entro il 20 ottobre 2012.

Pertanto raccomandiamo di non procedere – per ora – alla riconsegna (cartacea o on-line) dei questionari, in quanto una non corretta compilazione comporta una erronea rilevazione delle dimensioni del fenomeno “enti ecclesiastici” in Italia.

Qualora un ente ecclesiastico non avesse ancora ricevuto il questionario occorre attenersi alle seguenti indicazioni pubblicate sul sito ISTAT:

 

Cosa fare se l’istituzione non profit non ha ricevuto il questionario?
Se l’istituzione non profit non ha ricevuto il questionario i motivi possono essere diversi: ritardi nella spedizione del plico di rilevazione; smarrimento del plico durante la spedizione; mancato recapito del plico a causa di indirizzo modificato/errato.
Al fine di risolvere il problema è necessario contattare l’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC) competente per territorio. I recapiti dell’UPC competente per territorio sono presenti sul sito nell’area “contatti”.
(http://censimentoindustriaeservizi.istat.it/istatcens/domande-e-risposte-non-profit/)

 

Infine, qualora in parrocchia siano stati consegnati questionari intestati ad altri enti non profit che risultano aver indirizzo presso le proprietà parrocchiali (per esempio: associazione sportiva, associazione di volontariato) è necessario che si provveda tempestivamente a consegnarli al Presidente o al Responsabile.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi