Al Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso l’appuntamento diocesano con l’intervento dell’Arcivescovo, che parlerà dell’Expo. In allegato il programma

Logo Caritas Ambrosiana

“‘…mi avete dato da mangiare’ (Mt 25,35). Le radici della fame, il nostro impegno” è il tema del convegno diocesano delle Caritas decanali in programma sabato 13 e domenica 14 settembre al Centro Pastorale Ambrosiano di Seveso.

Dopo il binomio “opere e parole”, quest’anno si lavora attraverso un’altra polarità, “pane e parola”, per dire come la fame dell’uomo non sia riducibile al piano materiale, necessario, ma non sufficiente a descrivere l’essere umano. C’è una fame di pane, a cui rispondere attraverso tutte le iniziative di solidarietà e di superamento delle iniquità che segnano il vivere umano. Ma contemporaneamente c’è una fame di parola che significa una fame di relazioni senza le quali la vita dell’uomo rischia di essere “non vita”. È necessario sapere perché vivere, per chi vivere. 

Al convegno (si veda il programma in allegato) interverranno tra gli altri, sabato 13 l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola e l’Abbé Pierre Cibambo (assistente ecclesiastico di Caritas Internationalis), e domenica 14 Paolo Foglizzo (redattore di Aggiornamenti sociali). Il pomeriggio di sabato sarà caratterizzato dalla possibilità di conoscere alcune esperienze legate al tema del cibo. Al termine una tavola rotonda con la presenza di un sindacalista, un sociologo e un imprenditore.

Il convegno è rivolto ai responsabili decanali di Caritas, servizi cooperative, Consiglio Amministrazione, Comitato Sostenitore e Promozionale di Caritas Ambrosiana.

Info: tel. 02.76037.244-245
Iscrizioni (entro venerdì 5 settembre): seveso2014@caritasambrosiana.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi