Sabato della I settimana di Quaresima

Dt 24,17-22; Sal 9 (10); Rm 14,1-9; Mt 12,1-8

I farisei gli dissero: «Ecco i tuoi discepoli stanno facendo quello che non è lecito fare di sabato. (Mt 12,2)

Pensarsi nel deserto con Gesù significa decidere di fare una seria revisione della propria vita sotto la guida dello Spirito, nella compagnia di Gesù e lottando con satana (che ovviamente non pensa secondo Dio ma secondo le logiche che il Vangelo definisce “del mondo”). Questo processo ci chiede di mettere a fuoco cos’è di valore e cosa può essere abbandonato o addirittura deve essere abbandonato. I farisei dimenticano il cuore della questione e trasformano una legge in un valore mentre la legge dovrebbe aiutare e favorire il valore. Quante volte le nostre leggi, regole e precetti personali ci fanno dimenticare il valore che perseguono e diventano essi stessi valori? Qualsiasi regola rimane una via per giungere al valore e mai lo deve sostituire.

Preghiamo

Concedici, Signore,
la tenacia del silenzio e della riflessione,
di trovare sempre tempo per pensare,
discernere e decidere cosa cambiare
nel nostro modo di vivere
e quali sono i punti forza irrinunciabili.
Cosa è bene eliminare e cosa è bene rafforzare.
Spirito Santo accompagnaci nella revisione
della nostra regola di vita,
perché tutto ciò che essa suggerisce sia conforme
alla tua voce che conosce ciò che è bene per noi.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi