Il Papa ha annunciato oggi 22 futuri porporati che riceveranno la berretta rossa al prossimo concistoro del 18 febbraio

di Luisa BOVE

Coccopalmerio Francesco

Questa mattina Benedetto XVI ha annunciato i nomi dei nuovi cardinali che verranno “creati” dallo stesso Pontefice durante il prossimo concistoro di sabato 18 febbraio. Tra i futuri porporati ci sarà anche mons. Francesco Coccopalmerio della diocesi ambrosiana che dal 2007 è presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi.
I nuovi cardinali sono 22, di cui molti prelati di Curia, e ben 18 di loro (tra cui italiani) avranno diritto di voto in Conclave perché sotto gli 80 anni di età. Fra le diocesi di spicco che riceveranno il privilegio della nomina cardinalizia ci sono New York, Praga, Berlino, Toronto.
Nella Curia romana diventano cardinali monsignor Fernando Filoni (Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli); monsignor Joio Braz de Aviz (Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica); monsignor Manuel Monteiro de Castro (Penitenziere Maggiore della Penitenzieria Apostolica); monsignor Giuseppe Bertello (Presidente del Governatorato del Vaticano); monsignor Domenico Calcagno (Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica); monsignor Giuseppe Versaldi (Presidente della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede); monsignor Santos Abril y Castello (Arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore); monsignor Edwin Frederik O’Brien (Gran Maestro dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme); monsignor Antonio Maria Vegliò (Presidente del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti); monsignor Francesco Coccopalmerio (Presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi). Ancora ha ricevuto la porpora monsignor Giuseppe Betori (Arcivescovo di Firenze).
A questo gruppo si aggiungono i cardinali ultraottantenni, residenti a Roma: padre Prosper Grech, docente emerito di varie Università romane che esercita ancora la funzione di consultore presso la Congregazione per la Dottrina della Fede e Padre Karl Josef Becker, docente emerito della Pontificia Università Gregoriana, per lunghi anni consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi