Redazione

La Segreteria Diocesana per la Formazione all’Impegno Sociale e Politico (SFISP) è un Organismo complementare (cf Parte Prima, punto 2.5, § 1), inserito nel Settore per la Vita Sociale, che ha lo scopo di pensare, preparare, coordinare e suscitare iniziative di formazione che, come precisato dalla cost. 563, § 2, hanno il compito “di formare i fedeli all’esercizio delle responsabilità civico-politiche attraverso la coltivazione di motivi di spessore vocazionale e di conoscenze e giudizi di valore ispirati alla dottrina sociale della Chiesa”, e di preparare strumenti e sussidi adeguati (cf cost. 563, § 4). È sua cura, nell’organizzare questi percorsi formativi, “di qualificarli sul piano spirituale e di affiancarli con la proposta di itinerari e di esperienze che possono educare a vivere la radicalità del Vangelo, con la coerenza richiesta al cristiano impegnato in politica o in ruoli di responsabilità civile ed ecclesiale” (cost. 563, § 4).

Essa fa riferimento al Vicario responsabile per il settore e può avere un proprio Responsabile.

La Segreteria è composta, oltre che dal Vicario del settore o dall’eventuale Responsabile, da:
a) i Responsabili dei Servizi del Settore per la Vita Sociale,
b) rappresentanti dell’Azione Cattolica diocesana;
c) rappresentanti di soggetti ecclesiali e di ispirazione cristiana impegnati negli ambiti socio-politici;
d) esperti designati dal Vicario episcopale di settore.
Possono essere invitati di volta in volta alle attività della Segreteria i Responsabili dei seguenti organismi: Servizio per l’Educazione Scolastica, Servizio per i Giovani, Ufficio per la Pastorale dei Migranti, Servizio per la Catechesi, Caritas Ambrosiana, Ufficio per le Comunicazioni Sociali;

In particolare:
a) suscita la costituzione di Commissioni decanali per la formazione all’impegno sociale e politico;
b) coordina l’organizzazione di scuole e di altre iniziative per la formazione all’impegno sociale e politico, tenendo i contatti con le persone coinvolte a vari livelli e preparando l’adeguata sussidiazione;
c) coordina il calendario delle iniziative e ne segue l’attuazione, con le eventuali modifiche.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi