Redazione

La Commissione per le Nuove Chiese e le Strutture Religiose del territorio è costituita all’interno del Settore per gli affari economici. Suo scopo è quello di collaborare con gli Organismi competenti (Vicario episcopale per gli Affari Economici, Ufficio Amministrativo Diocesano, Ufficio Enti Centrali e Opera Pia delle Chiese e Case Parrocchiali povere della Diocesi di Milano) nel seguire le problematiche relative alla costruzione di nuove chiese e delle altre strutture immobiliari di carattere religioso nel territorio della Diocesi, nonché della loro valorizzazione e adeguamento.

La Commissione per le Nuove Chiese e le Strutture Religiose del territorio è composta, oltre che dal Responsabile diocesano dell’edilizia di culto (nominato dall’Arcivescovo in ottemperanza alle disposizioni date dalla CEI), da almeno un parroco e da alcuni esperti in materia, dei quali uno designato dal Responsabile del Servizio per la Pastorale Liturgica e uno designato dal Responsabile dell’Ufficio per i Beni Culturali. Il Presidente della Commissione è scelto dall’Arcivescovo tra i membri della stessa.

Compiti svolti

La Commissione per le Nuove Chiese e le Strutture Religiose del territorio trova nell’ente centrale Opera Pia delle Chiese e Case Parrocchiali povere della Diocesi di Milano, seguito dall’Ufficio Enti Centrali, il soggetto giuridico di riferimento per liberalità, contributi, ecc. ed eventuali acquisizioni di aree.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi