Giornata di studio e di approfondimento promossa da Delegazione Caritas Lombardia, Cnca Lombardia e Uneba

minori stranieri

Tutelare bambini, bambine, ragazzi e ragazze è un dovere collettivo che coinvolge il mondo degli adulti in termini di corresponsabilità, attraverso la collaborazione e l’integrazione della molteplicità ed eterogeneità di ruoli, mandati e competenze dei soggetti che lo compongono. Il convegno “Diritto alla tutela. Dovere di cura” realizzato nel 2012 da Caritas Ambrosiana e Cnca Lombardia ha delineato l’importanza di riappropriarsi di una visione olistica del lavoro di tutela capace di mettere al centro il minore come bene comune da custodire. Un bene su cui investire in modo prioritario nel presente, a fronte di un welfare italiano che da anni continua a considerarlo marginale.

In continuità con questo evento e in occasione della presentazione degli atti, martedì 18 giugno Delegazione Caritas Lombardia, Cnca Lombardia e Uneba rinnovano la proposta di una giornata di studio su “Trame di tutela. Con la famiglia e nel territorio, per far crescere ogni bambino e ragazzo”. Il convegno si terrà presso la Sala della Banca Popolare di Milano (via San Paolo 12, Milano) e offrirà uno sguardo multifocale sulla tematica da parte dei diversi soggetti che concretamente operano per la tutela, evidenziando la potenzialità di una visione integrata delle diverse esperienze e buone pratiche di lavoro nei territori. Si intende dedicare una particolare attenzione al tema del lavoro di tutela con la famiglia e nel territorio, quale elemento fondamentale e trasversale a ogni azione che accompagni la crescita dei minori.

È stata attivata la procedura per la richiesta dei crediti formativi per gli assistenti sociali.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi