Redazione

La Commissione per l’Ecumenismo e il dialogo “è rappresentativa delle varie componenti della comunità diocesana e dispone al suo interno delle necessarie e differenziate competenze” (cost. 318, § 2) e opera con riferimento a quanto previsto dai nn. 41-45 del Direttorio per l’applicazione dei principi e delle norme sull’Ecumenismo.
Essa, presieduta dal Vicario episcopale di settore, potrà articolarsi in due sezioni, una per le relazioni interconfessionali e una per le relazioni interreligiose, e costituire specifici gruppi di studio.
Il Servizio per l’Ecumenismo e il Dialogo e la Commissione diocesana “tengono gli opportuni contatti con soggetti a composizione interconfessionale presenti in Diocesi” (cost. 318, § 5), in particolare curano la partecipazione della Diocesi al Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano e ad eventuali organismi interreligiosi.

=> Torna all’homepage dell’Ufficio

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi