Secondo i dati dei primi tre mesi del 2013 i nuovi imprenditori superano i contratti di lavoro dipendente

di Cristina CONTI

imprenditori

Nei primi tre mesi del 2013 in Lombardia i nuovi imprenditori superano i contratti di lavoro dipendente richiesti dalle imprese. È il dato che emerge da un’elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza su dati Sistema Informativo Excelsior e Registro imprese. Dati in linea con quelli nazionali, che vedono le Marche, con 2,7 nuove imprese ogni nuovo posto fisso, ai vertici della classifica di tutte le regioni italiane. E la Lombardia al decimo posto.

Sono circa 11.600 le piccole e medie aziende lombarde nate tra gennaio e marzo 2013, con un rapporto tra richiesta di lavoro a tempo indeterminato e nuove attività autonome pari a 1,7. In particolare lo spirito imprenditoriale è alto nella provincia di Monza e Brianza, dove c’è una nuova assunzione per ogni 2,7 nuovi imprenditori. Scende invece a Milano e si attesta allo 0,8. «La nascita di nuove imprese, soprattutto se guidate da giovani, può rappresentare un forte stimolo per la crescita del territorio e dell’economia locale, in particolare in un momento di difficoltà come quello che stiamo vivendo», sottolinea Carlo Maria Valli, presidente della Camera di Commercio di Monza e Brianza.

Proprio per aiutare i nuovi imprenditori è nato il progetto Start 2013. Un’iniziativa che si propone di aiutare i giovani a inserirsi nel mondo del lavoro, supportando le piccole e medie attività lombarde, che si occupano di moda, design, digitalizzazione, green economy, con voucher da 8 mila e 10 mila euro per l’assunzione di giovani e con la previsione di oltre 100 posti di lavoro. «È importante promuovere misure per sostenere l’avvio di attività economiche e il loro consolidamento sul mercato, perché rappresentano opportunità per generare occupazione e incentivare il mercato del lavoro», precisa Valli.

Supera i 2 milioni di euro la somma destinata a questo progetto, promosso e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Gioventù, Regione Lombardia, Camera di Commercio di Monza e Brianza e dalle altre Camere del territorio che hanno deciso di aderire (info: www.start.lombardia.it; tel. 039.2807411, progettostart@mb.camcom.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi