Alcune modalità di incontro e di visita pensate per i preadolescenti, gli adolescenti e i giovani, che rappresentano altrettante occasioni per un richiamo vocazionale

Adolescenti

Il Seminario arcivescovile da sempre è una casa aperta per la Diocesi e sempre più desidera diventare un luogo di incontro e di proposta per ragazzi e giovani.

Innanzitutto il Seminario è una casa abitata: ecco perché sempre più si desidera far vivere ai diversi gruppi che chiedono ospitalità un’esperienza di relazione, di conoscenza e di comunione con i seminaristi e la comunità degli educatori che abitano questa casa. Tutto questo è occasione per un richiamo “vocazionale”: l’incontro con la comunità dei seminaristi e la preghiera con loro diventano una provocazione grande per non escludere Dio nel pensare alla propria vita.

Ecco alcune modalità di incontro e di visita del Seminario.

Proposte per la preadolescenza

L’accoglienza per i ragazzi e le ragazze preadolescenti è pensata in stretto legame con la proposta diocesana sviluppata dal tema dell’anno, per quanti sono coinvolti nel cammino dei “100 giorni” e in preparazione alla Professione di Fede. La possibilità per loro è quella di poter vivere una giornata in Seminario con proposte pensate ed elaborate dagli educatori dei propri oratori accompagnati dai seminaristi.

Giornate per gli adolescenti

Accompagnare gli adolescenti a scoprire che Dio c’entra con la propria vita è qualcosa di straordinario e di affascinante. Ecco perché c’è la possibilità di far vivere in Seminario giornate di preghiera e fraternità. L’elaborazione della proposta sarà frutto degli educatori degli oratori in collaborazione con l’Équipe del Seminario. In Seminario, inoltre, c’è la possibilità di pernottamento (fino a un gruppo di 46 persone).

18/19enni e Giovani

“Seguimi!” è la proposta della Pastorale giovanile diocesana. Il Seminario si mette a disposizione per organizzare e pensare con i gruppi giovanili parrocchiali, delle Comunità pastorali e decanali giornate di incontri, testimonianza, ascolto e preghiera. Seminaristi chiamati a incontrare giovani coetanei, aiutandosi a vicenda nello scoprire come Dio li chiama a prendere forma nella loro vita. Anche per queste proposte c’è la possibilità di pernottamento in Seminario (fino a un gruppo di 46 persone).

Inoltre c’è sempre la possibilità di organizzare la “Visita al Seminario” da parte di quanti desiderano conoscerlo più da vicino: scolaresche (anche per ritiri annuali), gruppi parrocchiali e movimenti.

Info: accoglienza@seminario.milano.it; Enrica Ghion 0331.867659

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi