In quattro venerdì di ottobre momenti di adorazione, silenzio e riflessione proposti a sacerdoti, laici e famiglie

di monsignor Paolo MASPERI
Rettore del Santuario della Famiglia

foto 859217

Comincia il cammino del Santuario della Famiglia della diocesi di Milano di Mesero, nel cui cimitero si trova il corpo di Santa Gianna Beretta Molla insieme a quello del marito Pietro Molla.

Tanti sono i temi che suscitano proposte e iniziative possibili: quest’anno la famiglia è non solo fonte di riflessione in tanti ambiti ecclesiali, ma tema sempre al centro della vita pastorale della nostra Chiesa. E anche il Santuario di sforzerà e sarà attento alla voce ecclesiale del Sinodo di imminente celebrazione.

E proprio dal Sinodo vogliamo partire con una normale iniziativa, per quattro venerdì di ottobre (3, 10, 17 e 24), dalle 21 alle 22. Sono invitati sacerdoti, laici e soprattutto famiglie che vorranno condividere il cammino della Chiesa a Roma con momenti di adorazione, silenzio, riflessione, annuncio conclusivo. È una piccola occasione per presentare la tematica familiare secondo la riflessione sinodale.

Questa iniziativa vuole essere solo un inizio, a cui seguiranno altre proposte: il cammino spirituale di Santa Gianna Beretta Molla è un modello per il nostro impegno cristiano: la famiglia è una strada privilegiata di santità. Gianna questo ha creduto, ancora prima del Concilio, come suo tesoro di maturazione personale guidato dallo Spirito e sostenuto da autorevoli maestri spirituali, che l’hanno guidata dalla giovinezza fino alla fine della sua esistenza.

La ricchezza e bellezza del magistero che dal Concilio la Chiesa ha offerto alle famiglie, ha donato poi tante tappe progressive e significative cui si sono abbeverate coppie che nella vita coniugale hanno arricchito il cammino della Chiesa stessa.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi