Docenti e giornalisti a confronto mercoledì 17 settembre nell'ateneo


Redazione

16/09/2008

“Il comunicatore del lavoro: una professione emergente” è l’evento in programma mercoledì 17 settembre in Università Cattolica, dalle 11 alle 13.30, nella Cripta dell’Aula Magna di largo Gemelli 1 a Milano.

Promosso dall’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo insieme alle Facoltà di Sociologia e Lettere e filosofia, l’evento, che presenta la III edizione del master “Comunicare il lavoro”, vuole essere un momento di riflessione e confronto tra giornalisti e operatori della comunicazione in merito al profilo, alle caratteristiche e alle chances occupazionali della figura professionale emergente del comunicatore del lavoro.

Interverranno Francesco Riccardi, responsabile di “è Lavoro” su Avvenire, Rita Querzè, giornalista della cronaca del Corriere della sera, Luigi Tornari, direttore di Radio Rtl 102,5, Ezio Trussoni, di Rai Lombardia, Serena Uccello, de Il Sole 24 Ore, Michele Colasanto, direttore del Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica e del master “Comunicare il lavoro”. Coordina i lavori Walter Passerini, condirettore del master.

Il master forma le nuove figure professionali dei “comunicatori” che lavoreranno in enti, istituzioni, agenzie che si occupano del lavoro, sia nel settore pubblico, sia in quello privato. Il percorso formativo prepara comunicatori operanti nei servizi per il lavoro, nelle imprese e nel settore delle risorse umane, ed esperti nella comunicazione massmediale applicata al lavoro.

Info e iscrizioni: tel. 02.72343860 – www.unicatt.it/masteruniversitario – www.unicatt.it/almed

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi