Un nuovo studio di paolo Alfieri e Simoneta Polenghi, edito da Vita e Pensiero, traccia la storia dell'educazione e della pastorale giovanile nella Chiesa di Milano nel Ventesimo secolo.

Oratori Vita e pensiero

L’oratorio, nel corso del Novecento, è stato senza dubbio uno dei più importanti luoghi di ritrovo e di formazione per intere generazioni di italiani, soprattutto nelle regioni del Nord. In particolare, nella diocesi di Milano, queste istituzioni hanno segnato non solo la vita religiosa delle terre ambrosiane, ma anche il loro tessuto sociale, economico e politico, accompagnando e orientando la crescita umana e cristiana di molti ragazzi e giovani.

Un nuovo volume scritto da Paolo Alfieri e da Simonetta Polenghi, Gli oratori ambrosiani nel Novecento, ricostruisce le vicende degli oratori milanesi lungo il XX secolo, secondo una prospettiva storico-educativa, che ha privilegiato soprattutto l’analisi della progettualità formativa assunta dall’organismo centrale diocesano, la FOM, dapprima organizzata in forma federativa e successivamente come fondazione.

Il libro, che ha la prefazione di monsignor Pierantonio Tremolada (Vicario episcopale dell’Arcidiocesi di Milano), dedica ampio spazio al passato degli oratori, ma propone interessanti spunti di riflessione sul loro presente e sul loro futuro, presentandosi così come un’interessante occasione per conoscere, in modo approfondito e storicamente fondato, una realtà ancora oggi molto vivace e capace di rispondere alle molteplici sfide educative della società contemporanea.

Paolo Alfieri è docente di Storia dell’educazione e Storia dell’educazione speciale presso l’Università Cattolica di Milano. I suoi studi vertono principalmente sulla storia dell’educazione religiosa e sulla storia dell’educazione motoria. Ha pubblicato diversi saggi su riviste specializzate e una monografia (Oltre il “recinto”. L’educazione popolare negli oratori milanesi tra Otto e Novecento, Torino 2011), con cui, nel 2014, ha vinto il Premio Internazionale CIRSE per la sezione Storia dell’educazione.    

Simonetta Polenghi è professore ordinario di Storia della pedagogia e direttrice del Dipartimento di Pedagogia della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica di Milano. I suoi principali studi vertono sulla storia dell’università nell’Ottocento, sulla storia della scuola nel Sette e Ottocento, sulla storia dell’educazione e dell’infanzia in età moderna. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi