Alcune testimonianze

Volontari Family 2012 - immagine laterale

Si è da poco concluso il VII Incontro Mondiale delle Famiglie. Abbiamo ancora negli occhi le immagini degli eventi che lo hanno caratterizzato e ai quali hanno partecipato centinaia di migliaia di persone.

È stata sicuramente una festa della fede che ha permesso a quanti vi hanno preso parte di ascoltare dalla bocca del Papa parole buone nel senso più vero del termine.

Queste stesse parole ci hanno confermato nella fede, fonte di senso, di verità, di carità e di speranza, della quale sentiamo un impellente bisogno in un tempo particolarmente difficile come quello che stiamo vivendo.

Come avviene nei grandi eventi mondiali ai quali partecipa il Santo Padre, anche il VII Incontro Mondiale delle Famiglie ha visto l’indispensabile collaborazione di migliaia di volontari che si sono resi disponibili per un periodo più o meno lungo per l’accoglienza e l’assistenza dei partecipanti e per la realizzazione dei singoli eventi, seguendone i vari aspetti dalla logistica alla comunicazione.

Hanno contribuito alla buona riuscita del Family 2012 oltre 5.000 volontari, uomini e donne,  provenienti dall’Italia (si tratta della maggior parte dei volontari), dall’Europa (circa 130) e dal mondo (quasi 700).

Di età compresa fra i 18 e i 70 anni, i giovanissimi (18-25) hanno costituito il gruppo più numeroso (pari a poco meno di 1.900 volontari), seguito da quello dei giovani-adulti fra i 26 e i 35 anni (con 1.060 adesioni); la categoria dei 46-55 anni ha superato, in quanto a presenze, quella dei 36-45 anni (rispettivamente 841 e 714 volontari); più di 500 sono stati i collaboratori fra i 56 e i 65 anni, mentre 117 sono risultati essere gli appartenenti alla fascia di età compresa tra i 66 e i 70 anni. Da segnalare, infine, anche la presenza di una trentina di over 70!

A questi volontari “ufficiali” si sono poi aggiunti decine e decine di altri volontari delle parrocchie di Bresso e dei comuni limitrofi al Parco Nord, della Protezione civile e della Croce Rossa, degli alpini e dei carabinieri in congedo…

Sempre sorridenti, entusiasti, infaticabili, i volontari sono stati un preziosissimo aiuto soprattutto alle centinaia di migliaia di pellegrini che tra sabato e domenica hanno partecipato all’incontro con papa Benedetto XVI presso il Parco Nord di Bresso.

A tutti diciamo: “Grazie di cuore!”.

Di seguito riportiamo le testimonianze di alcuni giovani volontari, che in questo modo hanno voluto condividere motivazioni, sensazioni e frutti del servizio reso durante il VII Incontro Mondiale delle Famiglie.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi