fratello uomo e sorella verità

Ed. Il Segno dei Gabrielli Editori, pp. 232, Euro 12

Le librerie, soprattutto delle grandi città, espongono manuali di bioetica, opere di eminenti studiosi ma, solitamente, la gente passa oltre ritenendoli complessi e considerando il tema riservato agli "adetti ai lavori".
Fratello uomo e sorella verità si propone di superare queste barriere, dimostrando con semplicità di linguaggio che la bioetica riguarda l’intera collettività, essendo dovere di ogni cristiano custodire la vita in tutte le sue espressioni.
Diventa perciò indispensabile conoscere informazioni semplici e corrette per comprendere obiettivamente alcune realtà, essendo in atto nella società una lotta radicale tra la cultura della vita e la cultura della morte: un ambito dove si gioca il futuro.
Il testo è un valido strumento pastorale che con un continuo riferimento al Magistero della Chiesa esamina i momenti fondamentali della vita ponendo attenzione ad alcune problematiche esistenziali e sociali affinchè la vita umana sia rispettata in tutte le sue fasi.
Da ultimo, non possiamo dimenticare che la pratica clinica interpella continuamente la bioetica. Per questo è doveroso fornire all’operatore sanitario strumenti concettuali, logici e culturali perchè sappia affrontare con rigore le situazioni eticamente difficili.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi