Nella struttura di accoglienza di Busto Arsizio si svolge “A different Job”, due giornate di volontariato aziendale. Un caso virtuoso di partnership tra azienda e non profit

Il 2 e 3 luglio a Busto Arsizio il Consorzio Farsi Prossimo darà avvio attraverso Casa Onesimo – un servizio di housing sociale nato per offrire ospitalità e accompagnamento a uomini adulti che si trovino in stato di grave fragilità sociale – a una attività di volontariato aziendale in collaborazione con PwC, organizzazione internazionale di servizi professionali alle imprese che opera in Italia con oltre 3400 dipendenti.

L’iniziativa di volontariato aziendale “A Different Job” rientra tra le attività di responsabilità sociale d’impresa di PwC e offre la possibilità ai collaboratori di rendersi utili per un’intera giornata al servizio di un progetto sociale. L’obiettivo di “A Different Job”, che da 4 anni viene organizzato per le sedi PwC di Milano e Roma, è essere parte integrante e dare il proprio contributo fattivo alle comunità nelle quali opera. Quest’anno, parteciperanno all’iniziativa lombarda circa 200 persone, con il coinvolgimento della sede di Milano e Varese.

Casa Onesimo è una struttura gestita dalla Cooperativa Sociale Intrecci, socia del Consorzio Farsi Prossimo, che accoglie fino a 25 ospiti, soprattutto rifugiati politici o stranieri che hanno presentato domanda di asilo politico, in attesa di risposta. Di norma, la permanenza massima degli ospiti è di 6 mesi, durante i quali si cercano di attivare tutte le risorse per inserire la persona nella nostra società.

All’interno della Casa a Busto Arsizio, i volontari si dedicheranno ad attività di manutenzione della struttura: dall’imbiancatura dei saloni e delle camere della casa, alla verniciatura di ringhiera e cancellate alla piccola manutenzione e riordino degli ambienti.

«La collaborazione con PwC in questi anni si è dimostrata un fattore positivo per il nostro Consorzio perché ci permette di mutuare tra mondo profit e non profit conoscenze, sensibilità e risorse. Auspichiamo che anche in questa occasione a Casa Onesimo si possa consolidare e sviluppare un rapporto, da cui far emergere ulteriori iniziative», afferma Giovanni Carrara, presidente di Consorzio Farsi Prossimo.

Aggiunge Massimo Minelli, presidente della Cooperativa Intrecci: «Ci fa molto piacere ospitare i volontari di PwC: è una opportunità di arricchimento personale per tutti e rafforza l’idea di una Casa Onesimo punto di riferimento per la città di Busto Arsizio per tutti coloro che, seppur partendo da storie e vissuti diversi, cercano la via della pace, del dialogo e dell’incontro».

«Dal nostro punto di vista – sottolinea Carlo Rossi, associate partner PwC della sede di Varese – si tratta di una preziosa occasione per essere parte attiva della comunità locale e dare il nostro contributo al fianco di Consorzio Farsi Prossimo. La consapevolezza di appartenere a una comunità allargata alla quale possiamo dare valore e sostegno è l’energia che muove le nostre persone».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi