Redazione

In particolare, la Cancelleria arcivescovile:

a) rilascia, attenendosi alle norme vigenti (cf Parte Prima, punto 6.6), attestazioni e certificazioni relative ai documenti e ai registri di sua spettanza, opera la visura di firme e documenti e rilascia attestazioni di conformità delle copie all’originale (le firme del Cancelliere, del Pro Cancelliere e di altri eventuali Collaboratori con funzioni notarili sono depositate presso le competenti autorità dello Stato italiano e le autorità consolari);

b) predispone l’apposita “Carta di riconoscimento” per i sacerdoti e i diaconi permanenti incardinati nell’Arcidiocesi;

c) garantisce, tramite l’apposito incaricato della Basilica metropolitana, il rilascio di dichiarazioni relative alla Custodia arcivescovile delle reliquie.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi