Nella Comunità pastorale San Grato ne sono state realizzate 1300, distribuite ai bambini dell’iniziazione cristiana. Per l’Incontro mondiale una famiglia peruviana ha chiesto ospitalità

Capanne di Natale_Nova Milanese

Milletrecento capanne preparate per accogliere Cristo che nasce. Sono le 1300 sagome di polistirolo, a forma di capanna, che la Comunità pastorale San Grato di Nova Milanese ha distribuito a tutti i bambini dell’iniziazione cristiana, al termine del ritiro spirituale in preparazione all’Avvento.

Un momento in cui i ragazzi, dalla terza elementare fino alla prima media, hanno riflettuto sul tema dell’ospitalità, quella di Dio nella nostra vita e quella degli altri. Una tematica sviluppata anche grazie alla richiesta di ospitalità ricevuta da una famiglia del Perù, in vista dell’Incontro mondiale delle famiglie di maggio-giugno.

Milletrecento capanne decorate con ogni tipo di materiale, in base alla fantasia di ciascuno. Intere famiglie della Comunità si sono riunirte intorno al tavolo per rendere quel semplice pezzo di polistirolo un luogo caldo e accogliente per accogliere il Bambino che nasce nelle nostre case.

Dopo essere state esposte nelle scorse settimane nei quattro poli pastorali cittadini, la notte della Vigilia le capanne entreranno nelle case delle famiglie novesi, come segno di ospitalità e fratellanza tra gli uomini. Un segno per tutta la città ad accogliere le famiglie che parteciperanno a Family 2012.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi