L’area del Servizio al discernimento ecclesiale per la pastorale sociale è indirizzata ai «temi sociali che hanno maggiore rilievo nel dibattito culturale e nella prassi pastorale» (cost. 562 § 1), affrontati avendo come riferimento la dottrina sociale della Chiesa e offre il fondamento alle attività delle altre quattro aree. Il Servizio al discernimento ecclesiale per la pastorale sociale realizza il suo compito:

a) monitorando l’attuale contesto sociale sotto il profilo culturale, etico, spirituale, così da coglierne tempestivamente l’andamento e gli sviluppi prevedibili;
b) promuovendo iniziative di conoscenza e studio della dottrina sociale della Chiesa;
c) favorendo l’attivazione di corrispettive iniziative pastorali e sostenendone anche la necessaria e continua revisione;
d) mantenendo vivi e promuovendo i rapporti con le principali istituzioni di cultura sociale a livello accademico ed universitario;
e) promuovendo -i contatti con altre realtà che a diverso titolo sviluppano la ricerca e il confronto in ambito sociale e in particolare mantenendo uno stretto contatto con il Centro di Documentazione e Mondialità.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi