Arriva a Milano lo spettacolo che ha commosso il mondo alla Gmg di Madrid. Condizioni particolarmente vantaggiose per gruppi formati almeno da 10 persone

musical Wojtyla

Ha commosso il mondo durante la Giornata Mondiale della Gioventù 2011 di Madrid e la presentazione in Polonia. Ora arriva a Milano a pochi mesi dalla canonizzazione di Giovanni Paolo II. Parliamo di Wojtyla Generation Love Rock Musical che, in scena l’11 e il 12 dicembre al Teatro degli Arcimboldi, si preannuncia come l’evento musicale dell’anno, capace di “raccontare la vita” e “trasmettere valori”. Per l’occasione gli Arcimboldi propongono condizioni particolarmente vantaggiose (con biglietti scontati) per gruppi di parrocchie e oratori formati almeno da 10 persone (il dettaglio in allegato nel box a fianco).

Al centro dello spettacolo – scritto e diretto da Raffaele Avallone – due gruppi di giovani, portatori di princìpi contrapposti e proprio per questo destinati a incontrarsi e a scontrarsi. Da una parte i ragazzi del Papa – tante lingue, tante nazionalità diverse e un cammino di fede che li ha portati a stringersi attorno alla figura di Giovanni Paolo II; dall’altra parte i Farisei – bullismo, intolleranza, violenza e voglia di apparire. Non è una lotta del bene contro il male, perché i Farisei non sono demoni, ma ragazzi che hanno perso la speranza e che non hanno trovato la Fede. E i ragazzi del Papa, del resto, non sono santi.

L’opera vuole contrastare l’affermazione di valori antisociali, accompagnando il pubblico attraverso un sentiero che sappia condurre al trionfo dell’amore sull’odio, al rispetto per il prossimo e infine alla Conversione. Wojtyla Generation Love Rock Musical sottolinea quanto il messaggio di pace e amore, di cui Giovanni Paolo II fu rappresentante fino alla fine, è l’unico in grado di unire gli esseri umani.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi