Un doppio appuntamento per la conclusione del festival “Voces”: Messa solenne in latino, mostra e incontro sulle confraternite

processione Confraternite

Domenica 6 ottobre doppio appuntamento a Galbiate (Lecco) dedicato alla religiosità popolare organizzato dal Festival “Voces” con il contributo del Comune di Galbiate e in collaborazione con il Museo Etnografico dell’Alta Brianza.

L’iniziativa nasce in ricordo di Giuseppe Panzeri, fondatore del Parco Monte Barro e appassionato studioso della civiltà contadina, e conclude la programmazione del Festival “Voces”, iniziata sempre a Galbiate lo scorso giugno con il grande convegno dedicato a Roberto Leydi e alla musica popolare.

Il programma prevede alle 10.30 una Messa solenne in latino cantata nella chiesa parrocchiale di S. Giovanni Evangelista a Galbiate con la partecipazione della Corale Santa Cecilia di Imberido, uno dei gruppi vocali storici del territorio, negli ultimi anni fra i protagonisti del ricupero dei canti tradizionali e “popolari” usati un tempo nelle nostre parrocchie; all’organo Maria Teresa Muttoni.

Alle 11.30, nella stupenda aula affrescata della Chiesa vecchia (attigua alla Parrocchiale), si svolgerà un incontro sul tema della religiosità popolare e di una delle sue più significative espressioni: le confraternite. Gli studiosi Paola D’Ambrosio e Massimo Pirovano approfondiscono il tema in relazione alle usanze tipiche di Galbiate e del territorio anche con testimonianze “dal vivo”. Fondamentale integrazione all’incontro è l’esposizione di oggetti sacri conservati nella chiesa di Galbiate: preziose suppellettili, croci e lanterne processionali, vesti di confraternita permetteranno di farsi un’idea dell’importanza che l’attività confraternale e i grandi riti processionali avevano nella civiltà contadina.

La manifestazione è realizzata da Sviluppo Non Profit e Res Musica-Centro ricerca e promozione musicale con il contributo di Fondazione Cariplo, Provincia di Lecco, Banca della Valsassina e Acel Service.

Nel pomeriggio si avrà un’altra interessante occasione di ascoltare i canti tradizionali nel contesto rituale: alle 15 a Lecco, nel Santuario di S. Maria Gloriosa nel quartiere Rancio Alto, Vespri della Beata Vergine con i cantori di Primaluna e Cortenova, organo Gianmichele Brena, direttore Pietro Ossola.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi