Venti concerti con artisti provenienti da tutto il mondo

Santa Caterina del Sasso

Dal 15 luglio al 27 agosto, nelle più suggestive località del Lago Maggiore, torna il Festival LagoMaggioreMusica, giunto alla XVII edizione. La rassegna musicale, organizzata da Gioventù Musicale Italia, vede susseguirsi ben 20 concerti: una fitta programmazione che proseguirà fino a fine agosto, per offrire a chi che trascorre il periodo estivo in questi splendidi luoghi un interessante panorama di musica da camera. Per gli spettatori sarà l’occasione per scoprire monumenti e luoghi d’arte che si affacciano sul Lago Maggiore, tra i quali, per esempio, la Chiesa Vecchia di Belgirate o il Palazzo Perabò di Cerro di Laveno, nonché Casa Usellini, dimora privata aperta al pubblico solo in occasione di questi concerti, per non dimenticare Santa Caterina del Sasso, emblema dei luoghi d’arte della provincia di Varese.

Gli interpreti sono per lo più giovani artisti provenienti da tutto il mondo, distintisi nei più importanti Concorsi internazionali degli ultimi anni. Come Dai Miyata, giovane violoncellista, che ha cominciato a suonare il violoncello a soli 3 anni, vincitore nel 2009 del Concorso Internazionale Rostropovich di Parigi. O come Marta Marinelli, giovanissima arpista di soli 17 anni, che ha già ottenuto successi e riconoscimenti in concorsi e rassegne nazionali e internazionali e che quest’anno ha vinto le audizioni nazionali di Gioventù Musicale Italia, così come Viviana Lasaracina, vincitrice nella sezione pianoforte. O, ancora, lo Zemlinsky Quartet, vincitore nel 2010 del Concorso Internazionale per Quartetto d’Archi di Bordeaux; Sofya Gulyak, vincitrice nel 2009 del Primo Premio e della Medaglia d’Oro Principessa Mary alla sedicesima edizione del Concorso Pianistico Internazionale di Leeds, prima donna nella storia della manifestazione a raggiungere questo ambito riconoscimento; Martina Filjak, uno dei migliori talenti emergenti del momento, vincitrice nel 2009 del Concorso Internazionale di Cleveland di pianoforte. E ancora Christina Brabetz, Monica Cattarossi e Giulio Menichelli. Accanto a loro, musicisti affermati come l’eclettico chitarrista Pino Russo, la bravissima pianista Anna Naretto, il figlio d’arte Raimondo Campisi, il chitarrista di fama internazionale Emanuele Segre, il flautista Gianpaolo Pretto, la pianista Catia Capua. Ma non mancano nemmeno i gruppi: dal Quartetto Mantegna al Quartetto di Aosta, dall’Alessandro Chiappetta Quartet all’ensemble Arpe Diem, fino al Bonola-De Franchis-Bennici Trio.

L’apertura ufficiale del Festival è venerdì 15 luglio alle 21, presso la Chiesa Vecchia di Belgirate con Christina Brabetz (violino) e Monica Cattarossi (pianoforte) su musiche di tartini, Beethoven, Brahms e Saint-Saens. Anche quest’anno il Festival LagoMaggioreMusica farà tappa all’Isola Pescatori con due appuntamenti: sabato 23 luglio, presso la chiesa di San Vittore, sulle note di Piazzolla, Giuliani, Bartok, Dyens e Denissow, si esibiranno Emanuele Segre alla chitarra e Gianpaolo Pretto al flauto; domenica 17 luglio, presso la Punta Panoramica, con il Quartetto d’Aosta, quartetto di tromboni che somma l’esperienza di quattro affermati artisti valdostani per diffondere la conoscenza del proprio strumento.

Per gli appassionati della chitarra è da segnalare il concerto di venerdì 29 luglio presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Angera con Pino Russo, eclettico chitarrista, concertista, compositore, arrangiatore e insegnante, in un repertorio che spazierà da Django Reinhardt a John Coltrane, da Pat Metheny a Miles Davis, da Ary Barroso a Chick Corea.

Chiusura, sabato 27 agosto alle 21, presso il Palazzo Perabò di Cerro di Laveno (Laveno Mombello), con la giovanissima pianista Martina Filyak.

Info: Gioventù Musicale Italia (tel. 02.8392807 – 02.894008.40/48 – www.jeunesse.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi