Redazione

Fedele alla filosofia secondo cui «la musica è il linguaggio privilegiato del cuore: di Dio e dell’Uomo; il canto gregoriano ha la forza di in-cantare, distogliere il cuore dalle preoccupazioni perché si orienti a Dio nel silenzio attonito», martedi 11 maggio, alle 20.30, presso l’Abbazia cistercense di Chiaravalle (via Sant’Arialdo 102, Milano), la Schola Gregoriana Mediolanensis diretta da Giovanni Vianini esegue Tibi silentium laus. All’organo Gian Nicola Vessia.
Info: tel. 02.70104245 – 339 76.04.237 – www.cantogregoriano.it Fedele alla filosofia secondo cui «la musica è il linguaggio privilegiato del cuore: di Dio e dell’Uomo; il canto gregoriano ha la forza di in-cantare, distogliere il cuore dalle preoccupazioni perché si orienti a Dio nel silenzio attonito», martedi 11 maggio, alle 20.30, presso l’Abbazia cistercense di Chiaravalle (via Sant’Arialdo 102, Milano), la Schola Gregoriana Mediolanensis diretta da Giovanni Vianini esegue Tibi silentium laus. All’organo Gian Nicola Vessia.Info: tel. 02.70104245 – 339 76.04.237 – www.cantogregoriano.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi