Un'iniziativa della Provinica dedica un'intera settimana a pellicole di qualità e alla valorizzazione delle sale sul territorio. Ne sono coinvolte in tutto 14, di cui 10 sono Sale della Comunità


Redazione

C’è curiosità e attesa per la prima edizione della “Festa del Cinema di Monza e Brianza”, un fine settimana interamente dedicato alla riscoperta del cinema di qualità e alla valorizzazione delle sale cinematografiche del territorio, che svolgono un importante ruolo di aggregazione sociale e di promozione del cinema. L’evento è promosso dalla Provincia di Monza e Brianza e da Agis lombarda, con il patrocinio dell’Acec (Associazione cattolica esercenti cinema) e di Regione Lombardia, oltre alla collaborazione del Comune di Monza.
In programma una vera e propria festa per le 14 sale cinematografiche coinvolte (ben 10 sono Sale della Comunità), tra Monza e i comuni di Agrate Brianza, Arcore, Brugherio, Cesano Maderno, Concorezzo, Lentate sul Seveso, Lissone, Ronco Briantino e Seregno: due giorni ricchi di anteprime, incontri, laboratori, spettacoli e concerti per vivere il cinema a 360 gradi.
«Questa “prima assoluta” è un vero e proprio evento per la Brianza, che spalanca le porte anche ai tanti spettatori che ci raggiungeranno dalle province vicine – spiega Dario Allevi, presidente della Provincia -. È una proposta nuova per far vivere i nostri centri cittadini e per riscoprire il sapore più autentico dei film nelle sale cinematografiche storiche, proprio nel cuore della città: il programma offre occasioni per tutti i gusti».
Venerdì 8 e sabato 9 ottobre, in questi cinema, il biglietto di ingresso costerà solo 2.50 euro e si potrà partecipare a numerosi avvenimenti collaterali come concerti di musiche da film, lezioni di cinema, incontri con registi.
«La Festa del Cinema è un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema e non solo – aggiunge Enrico Elli, assessore provinciale alla Cultura e Beni culturali -. L’iniziativa, infatti, non è solo una semplice occasione di sconto, ma una vera e propria festa delle sale cinematografiche intese come luogo dove ancora si crea il valore del film, con anteprime, incontri con autori, laboratori per bambini ed eventi. È una delle molteplici iniziative che la Provincia promuove per valorizzare lo spettacolo in tutte le sue forme».
Sono in programma più di 30 pellicole in due giorni, oltre 80 eventi tra laboratori, mostre ed animazioni sia per gli appassionati che per i bambini e le famiglie. Di rilievo è la valenza sociale e formativa del progetto attraverso il “Cinema Scuola” che prevede numerose lezioni di cinema e proiezioni per gli studenti fino alle scuole superiori.
Il programma completo degli eventi nelle Sale della Comunità sul sito internet www.itl-cinema.it. C’è curiosità e attesa per la prima edizione della “Festa del Cinema di Monza e Brianza”, un fine settimana interamente dedicato alla riscoperta del cinema di qualità e alla valorizzazione delle sale cinematografiche del territorio, che svolgono un importante ruolo di aggregazione sociale e di promozione del cinema. L’evento è promosso dalla Provincia di Monza e Brianza e da Agis lombarda, con il patrocinio dell’Acec (Associazione cattolica esercenti cinema) e di Regione Lombardia, oltre alla collaborazione del Comune di Monza.In programma una vera e propria festa per le 14 sale cinematografiche coinvolte (ben 10 sono Sale della Comunità), tra Monza e i comuni di Agrate Brianza, Arcore, Brugherio, Cesano Maderno, Concorezzo, Lentate sul Seveso, Lissone, Ronco Briantino e Seregno: due giorni ricchi di anteprime, incontri, laboratori, spettacoli e concerti per vivere il cinema a 360 gradi.«Questa “prima assoluta” è un vero e proprio evento per la Brianza, che spalanca le porte anche ai tanti spettatori che ci raggiungeranno dalle province vicine – spiega Dario Allevi, presidente della Provincia -. È una proposta nuova per far vivere i nostri centri cittadini e per riscoprire il sapore più autentico dei film nelle sale cinematografiche storiche, proprio nel cuore della città: il programma offre occasioni per tutti i gusti».Venerdì 8 e sabato 9 ottobre, in questi cinema, il biglietto di ingresso costerà solo 2.50 euro e si potrà partecipare a numerosi avvenimenti collaterali come concerti di musiche da film, lezioni di cinema, incontri con registi.«La Festa del Cinema è un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di cinema e non solo – aggiunge Enrico Elli, assessore provinciale alla Cultura e Beni culturali -. L’iniziativa, infatti, non è solo una semplice occasione di sconto, ma una vera e propria festa delle sale cinematografiche intese come luogo dove ancora si crea il valore del film, con anteprime, incontri con autori, laboratori per bambini ed eventi. È una delle molteplici iniziative che la Provincia promuove per valorizzare lo spettacolo in tutte le sue forme».Sono in programma più di 30 pellicole in due giorni, oltre 80 eventi tra laboratori, mostre ed animazioni sia per gli appassionati che per i bambini e le famiglie. Di rilievo è la valenza sociale e formativa del progetto attraverso il “Cinema Scuola” che prevede numerose lezioni di cinema e proiezioni per gli studenti fino alle scuole superiori.Il programma completo degli eventi nelle Sale della Comunità sul sito internet www.itl-cinema.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi