Alle 16 a Villa Marazzi con il quartetto d'archi "Archimia" il primo concerto del progetto proposto dal Movimento di volontariato italiano e realizzato in partnership con la Fondazione Istituto Sacra Famiglia, il Comune di Cesano Boscone e le associazioni "Gupih" e "Veronica Sacchi"


Redazione

Entra nel vivo il progetto “Luoghi e sensi dell’arte”: domenica 10 gennaio 2010 il primo appuntamento, che fa parte di un ricco programma di iniziative. Il quartetto d’archi “Archimia” si esibirà in concerto nella Sala delle Carrozze di Villa Marazzi, a Cesano Boscone. L’appuntamento è per le 16, l’ingresso è libero, il quartetto suonerà musiche di Seidenberg, Balakrishnan, Davis, Clapton, Pink Floyd, Led Zeppelin, Deep Purple.
“Luoghi e sensi dell’arte” è un progetto proposto dal Mo.V.I. – Movimento di volontariato italiano- e realizzato in partnership con la Fondazione Istituto Sacra Famiglia, il Comune di Cesano Boscone e le associazioni di volontariato “Gupih” (Genitori Uniti per l’Integrazione Handicappati) e “Veronica Sacchi” (che promuove e sostiene il volontariato giovanile). È stato finanziato con il “Bando Volontariato 2008”, grazie a finanziamenti stanziati dalla Fondazione Cariplo.
L’obiettivo è di utilizzare l’espressione artistica, nelle sue diverse forme, per un percorso culturale condiviso tra una parte della popolazione disabile presente all’interno dell’Istituto Sacra Famiglia e il territorio di Cesano Boscone: si realizzeranno quindi attività fuori e dentro la Fondazione per attivare un maggiore scambio fra cittadini e popolazione dei disabili e un maggior reciproco senso di appartenenza.
In concreto si faranno spettacoli di clown terapia, ma anche un laboratorio teatrale, condotto dall’Associazione “Altrosuono” di Milano, con la partecipazione, nello stesso momento, di un gruppo di persone disabili e di un gruppo di persone normodotate. Il programma però prevede molte altre iniziative: per promuovere una maggiore presenza dei disabili sul territorio, saranno infatti organizzate proiezioni e concerti che permetteranno di condividere momenti creativi e culturali insieme alla cittadinanza.
Ecco le date:
6 febbraio: Cinema Cristallo di Cesano Boscone, h 9.45, proiezione del film Rain man
28 febbraio: Sala delle Carrozze del Comune di Cesano Boscone, h 16, quintetto “Athena” (flauto, oboe, clarinetto, corno e fagotto)
13 marzo: Cinema Cristallo di Cesano Boscone, h 9.45, proiezione del film Risvegli
27 marzo: Sala delle Carrozze del Comune di Cesano Boscone, h 16, concerto di musica antica
11 aprile: Sala delle Carrozze del Comune di Cesano Boscone, h 16, concerto di musica antica.
A conclusione del progetto sarà presentato infine uno spettacolo teatrale, risultato del laboratorio realizzato da normodotati e disabili, aperto a tutta la cittadinanza. “Luoghi e sensi dell’arte” rientra nell’ambito di un più ampio progetto culturale della Fondazione dal titolo “Affrettati piano. Il tempo dell’arte incontra il tempo del cuore” con cui la Fondazione Sacra Famiglia vuole suscitare una maggiore comprensione e un maggiore senso di responsabilità dei cittadini rispetto alla popolazione di disabili, affinché riescano a sentirsi non solo ospiti graditi ma attori della vita del territorio di Cesano Boscone.
Info: Manuela Picozzi (333.4063838). Entra nel vivo il progetto “Luoghi e sensi dell’arte”: domenica 10 gennaio 2010 il primo appuntamento, che fa parte di un ricco programma di iniziative. Il quartetto d’archi “Archimia” si esibirà in concerto nella Sala delle Carrozze di Villa Marazzi, a Cesano Boscone. L’appuntamento è per le 16, l’ingresso è libero, il quartetto suonerà musiche di Seidenberg, Balakrishnan, Davis, Clapton, Pink Floyd, Led Zeppelin, Deep Purple.“Luoghi e sensi dell’arte” è un progetto proposto dal Mo.V.I. – Movimento di volontariato italiano- e realizzato in partnership con la Fondazione Istituto Sacra Famiglia, il Comune di Cesano Boscone e le associazioni di volontariato “Gupih” (Genitori Uniti per l’Integrazione Handicappati) e “Veronica Sacchi” (che promuove e sostiene il volontariato giovanile). È stato finanziato con il “Bando Volontariato 2008”, grazie a finanziamenti stanziati dalla Fondazione Cariplo.L’obiettivo è di utilizzare l’espressione artistica, nelle sue diverse forme, per un percorso culturale condiviso tra una parte della popolazione disabile presente all’interno dell’Istituto Sacra Famiglia e il territorio di Cesano Boscone: si realizzeranno quindi attività fuori e dentro la Fondazione per attivare un maggiore scambio fra cittadini e popolazione dei disabili e un maggior reciproco senso di appartenenza.In concreto si faranno spettacoli di clown terapia, ma anche un laboratorio teatrale, condotto dall’Associazione “Altrosuono” di Milano, con la partecipazione, nello stesso momento, di un gruppo di persone disabili e di un gruppo di persone normodotate. Il programma però prevede molte altre iniziative: per promuovere una maggiore presenza dei disabili sul territorio, saranno infatti organizzate proiezioni e concerti che permetteranno di condividere momenti creativi e culturali insieme alla cittadinanza.Ecco le date:6 febbraio: Cinema Cristallo di Cesano Boscone, h 9.45, proiezione del film Rain man28 febbraio: Sala delle Carrozze del Comune di Cesano Boscone, h 16, quintetto “Athena” (flauto, oboe, clarinetto, corno e fagotto)13 marzo: Cinema Cristallo di Cesano Boscone, h 9.45, proiezione del film Risvegli27 marzo: Sala delle Carrozze del Comune di Cesano Boscone, h 16, concerto di musica antica11 aprile: Sala delle Carrozze del Comune di Cesano Boscone, h 16, concerto di musica antica.A conclusione del progetto sarà presentato infine uno spettacolo teatrale, risultato del laboratorio realizzato da normodotati e disabili, aperto a tutta la cittadinanza. “Luoghi e sensi dell’arte” rientra nell’ambito di un più ampio progetto culturale della Fondazione dal titolo “Affrettati piano. Il tempo dell’arte incontra il tempo del cuore” con cui la Fondazione Sacra Famiglia vuole suscitare una maggiore comprensione e un maggiore senso di responsabilità dei cittadini rispetto alla popolazione di disabili, affinché riescano a sentirsi non solo ospiti graditi ma attori della vita del territorio di Cesano Boscone.Info: Manuela Picozzi (333.4063838). – – Intervista a Manuela Picozzi

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi